13.01.2018  14:17

Isis Valdarno tra passato, presente e futuro. Riconoscimenti ai neodiplomati e agli ex studenti

di Monica Campani
L'iniziativa è alla sua seconda edizione e si è tenuta nell'aula magna dell'IP Marconi di San Giovanni


commenti

Data della notizia:  13.01.2018  14:17

Quindici ex studenti degli istituti ITE Severi, IP Marconi e ITT Ferraris hanno parlato della propria esperienza: dagli studi superiori alla laurea o direttamente nel mondo del lavoro. Hanno spiegato agli studenti dell'Isis Valdarno quanto siano importanti lo studio, l'impegno, la passione per quello che si fa. Sono uomini e donne che hanno trovato una propria dimensione lavorativa e che hanno ringraziato gli insegnanti e la scuola per ciò che sono riusciti a fare nella vita.

Ognuno di loro ha ricevuto un riconoscimento nella seconda edizione dell'iniziativa "Isis Valdarno tra passato, presente e futuro" che si è tenuta nell'aula magna dell'IP Marconi di San Giovanni. E nelle parole di ognuno di loro c'è stata la consapevolezza di quanto abbia influito nella propria professione la scelta di un istituto che prepara al futuro in maniera concreta e all'avanguardia.

Presenti oltre al dirigente scolastico Lorenzo Pierazzi, il Sindaco di San Giovanni Maurizio Viligiardi, l’Ispettore scolastico Roberto Martini, Franca Binazzi presidente CNA Arezzo, insegnanti e studenti.

Dopo il racconto degli ex alunni è seguita la cerimonia di consegna dei riconoscimenti al merito scolastico: un premio alla costanza e all'impegno nello studio e agli ottimi risultati ottenuti all'esame di stato 2017. A Martina Amoroso il premio "Valorizzazione delle eccellenze" (Vedi foto nella fotogallery)

Il dirigente scolastico dell'Isis Valdarno Lorenzo Pierazzi: "Questo deve diventare un momento in cui i ragazzi che frequentano la scuola possono ascoltare le esperienze di chi si è diplomato in passato e adesso sta avendo successo nel mondo del lavoro e della società civile. Allo stesso tempo è un momento in cui la comunità scolastica a coloro che si sono diplomato l'anno scorso dice grazie per l'impegno che hanno profuso nello studio".

 

Il sindaco di San Giovanni Maurizio Viligiardi: "È un modo importante per riconoscere i meriti di chi ha effettuato qui il proprio percorso scolastico e per dimostrare che studiare non è cosa secondaria per avere un ruolo nel mondo di lavoro. Ci sono doti innate ma le competenze si acquisiscono a scuola e in scuole come questa".

 

Franca Binazzi, Presidente CNA Arezzo: "La conoscenza tecnica ed economica che la scuola mi ha dato mi ha permesso adesso di rappresentare 4.000 aziende. Questa è una scuola che ha compreso che il rapporto con le aziende è importante e necessario. L'alternanza scuola - lavoro è all'inizio ma deve andare avanti: la cosa migliore sarà arrivare a un apprendistato scuola - lavoro per i ragazzi che escono dagli istituti tecnici perchè darà una maggiore esperienza".

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
poco nuvoloso
min: 14° * max: 23°
H
DOMANI
temporale
min: 14° * max: 21°
O
DOPODOMANI
temporale
min: 12° * max: 22°
O
Roberto Riviello
Controcorrente
Il processo per associazione camorristica e traffico di d...
Julian Carax
Un.Dici
Come la vostra stagione preferita, che ciclicamente si ri...