15.02.2017  10:00

Iscrizioni scolastiche: anche quest'anno nelle scelte degli studenti in testa sono i licei

di Monica Campani
Chiuse le iscrizioni arrivano i dati: si conferma la scuola con il maggior numero il liceo Benedetto Varchi di Montevarchi, seguito dal Giovanni da San Giovanni. Continua il trend anche dell'Alberghiero dell'Isis Vasari di Figline


commenti

Data della notizia:  15.02.2017  10:00

Chiuse le iscrizioni arrivano i dati dagli istituti scolastici valdarnesi e non si discostano molto da quelli del 2016. Nelle scelte degli studenti delle terza media per le scuole superiori sono ancora una volta i licei a prevalere, e in particolare il Liceo Benedetto Varchi di Montevarchi, seguito a ruota dall'Istituto Giovanni da San Giovanni. Tiene bene anche l'Alberghiero dell'Isis Vasari di Figline.

La scuola, dunque, che ha avuto il maggior numero di iscrizioni, 325 (un incremento di circa cinquanta unità rispetto all'anno scorso) è stato il comprensivo “Benedetto Varchi”, anche in virtù dei sei indirizzi che offre. Gli iscritti al liceo scientifico sono stati 103, il prossimo anno si cimenteranno con il latino e con il greco del liceo classico in 36 (erano 24 lo scorso anno, l'aumento di questo indirizzo è in linea con la tendenza nazionale), il liceo per le scienze applicate vedrà ai nastri di partenza 71 matricole, 50 le iscrizioni per l'indirizzo sportivo. Restando sempre al compresivo “Varchi”, ma spostandosi vero quello che una volta era l'istituto “Magiotti” in 45 hanno deciso di frequentare le lezioni del liceo artistico, mentre 20 gli iscritti per l'indirizzo professionale socio-sanitario (entrambi i percorsi di studio in crescita).

Al secondo posto in questa classifica l'Istituto sangiovannese “Giovanni da San Giovanni”, che vede le iscrizioni in crescita da 255 a 263 e ripratite tra liceo linguistico (113), liceo della scienze umane (110) e liceo della scienze umane a indirizzo economico-sociale (42).

Fra gli istituti tecnici, dell'Isis Valdarno, a vincere la sfida è stato il tecnico-industriale “Galileo Ferraris”, che vedrà sedere sui banchi 121 studenti (106 le iscrizioni lo scorso anno) e se cinque ragazzi non hanno comunicato l'indirizzo, gli altri sono ripartiti fra indirizzo chimico (appena due), informatico (54), meccanico (35) ed elettronico (25)

Il tecnico-economico “Francesco Severi”, ha avuto 46 iscritti (erano 73 nel 2016) e 14 ragazzi che hanno optato per l'indirizzo amministrazione, finanza e marketing, in otto hanno scelto l'indirizzo turistico mentre sono stati 24 gli iscritti all'indirizzo sportivo. Il professionale per l'industria e l'artigianato “Marconi”, infine, vedrà ai nastri di partenza 49 studenti (dato stabile) dei quali 11 per l'indirizzo meccanico, 7 per quello elettronico, 12 per l'indirizzo moda e abbigliamento e 19 per quello nuovo di zecca per benessere e acconciature.

Spostando l'attenzione al Valdarno fiorentino: sono state 158 le iscrizioni effettuate all'Isis Vasari ripartite tra le 34 dell'indirizzo geometri - agrario, 24 al Liceo scientifico, 85 all'Alberghiero e 15 per il percorso formazione professionale.

Infine l'Istituto Marsilio Ficino che ha registrato in tutto 25 nuove iscrizioni: 16 al Liceo scientifico e 9 al classico.

Ha collaborato Michele Bossini

Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE