10.07.2013  11:40

Incisa tra i 'Comuni ricicloni', consegnato il premio

di Andrea Tani
Sedicesimo posto assoluto in Italia e quinto tenendo conto del numero di abitanti. L'assessore Tamara Ermini e Francesca Calonaci di Aer spa hanno ritirato a Roma il riconoscimento promossao da Legambiente e Anci


commenti

Data della notizia:  10.07.2013  11:40

Incisa è tra i ‘Comuni ricicloni’ d’Italia: 16° posto assoluto per la cittadina valdarnese nella classifica nazionale delle migliori performance nella raccolta differenziata, quinto nella graduatoria calcolata in base al numero di abitanti. L’assessore al ciclo dei rifiuti Tamara Ermini e Francesca Calonaci di Aer spa hanno ritirato il riconoscimento lundì scorso all’Hotel Quirinale di Roma.

Il Premio Comune Riciclone viene consegnato dal 1994 da Legambiente, Anci, Fise Assoambiente, Federambiente, Conai, Comieco, Coreve, Cial, Corepla, Rilegno, Consorzio Italiano Compostatori, Centro Di Coordinamento Raee e Assobioplastiche. È riservato ai Comuni italiani che hanno raggiunto le migliori percentuali di raccolta differenziata nell’anno di riferimento.

Incisa ha chiuso il 2012 con il 75,8%, sedicesimo posto assoluto e quinto nella classifica che tiene conto del numero di abitanti, 6.495. Incisa è seconda nell’area fiorentina, dietro a Capraia e Limite. I Comuni ricicloni premiati durante la 20° edizione del premio sono stati 1.293, pari al 16% dei comuni d’Italia, per un totale di 7,8 milioni di cittadini che hanno detto addio al cassonetto. Primo posto assoluto per il Comune di Ponte nelle Alpi, 8.508 abitanti in provincia di Belluno, al top per il quarto anno consecutivo.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato il presidente onorario di Legambiente, Ermete Realacci, e il ministro dell’ambiente Andrea Orlando, che ha ricordato come “fare la raccolta differenziata sia un fenomeno ormai duraturo che vede crescere la consapevolezza delle amministrazioni e dei cittadini. Dimostra anche– ha aggiunto il ministro - che, quando il paese trova gli strumenti adatti, le amministrazioni che ci credono ce la fanno”.

“Per Incisa è una bella soddisfazione ricevere questo attestato - commenta l’assessore Tamara Ermini - perché non è stato semplice raggiungere queste percentuali in così poco tempo e soprattutto continuare a vederle crescere: nel 2012 abbiamo chiuso al 75,8%, ma dopo il primo semestre del 2013 abbiamo già sfondato quota 85%. Il ringraziamento va ai cittadini che dimostrano grande disciplina nel conferimento dei rifiuti con l’e-gate, ma soprattutto all’ex assessore Gianfranco Mazzotta che per primo ha creduto in questo sistema e che ho voluto fosse qui con me a ritirare questo meritato premio”.

Cronaca

 
comments powered by Disqus