08.03.2018  14:31

Inaugurato il Baby Pit Stop all’ospedale della Gruccia

di Monica Campani
Il servizio si inserisce tra le iniziative legate all’UNICEF. Sono allestite cinque postazioni dove le mamme possono allattare o cambiare il pannolino


commenti

Data della notizia:  08.03.2018  14:31

Inaugurate nell'ospedale della Gruccia cinque "Baby Pit Stop", ovverosia aree di sosta attrezzate dove le mamme possono allattare o cambiare il pannolino al bambino. Il servizio si inserisce nell'ambito delle iniziative realizzate dall’UNICEF per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, in particolare l’art. 24 che tutela il diritto alla salute nell’ambito del Programma “Ospedali e Comunità amici dei bambini”.

“Sono cinque i punti di allattamento che abbiamo allestito - ha dichiarato Daniela Matarrese, direttore dell’ospedale - Grazie anche ad alcune ditte ed associazioni del territorio che ci hanno offerto il materiale, le mamme hanno a disposizione spazi con fasciatoio, poltrona e giochi che garantiscono la riservatezza per quel gesto semplice quanto naturale, che a volte può essere difficile svolgere in pubblico”.

 

I Baby Pit Stop con poltrona, fasciatoio e giochi si trovano anche negli ambulatori ostetrici/pediatrici e nella sala d’attesa dell’Ostetricia.

Sull'importanza dell'allattamento è intervenuto il direttore del reparto di pediatria. "L’allattamento rappresenta per i bambini il miglior modo possibile per iniziare la vita - ricorda il direttore della Pediatria, Luca Tafi - Il latte materno è il primo vaccino per i bambini: li protegge da malattie potenzialmente gravi e garantisce tutto il nutrimento di cui hanno bisogno per sopravvivere e crescere bene. È ampiamente dimostrato che l’allattamento materno porti benefici a livello cognitivo e di salute, sia per i bambini che per le madri. Riduce il rischio di allergie, sovrappeso e obesità”.

 

“Infatti – continua la coordinatrice ostetrica Stefania Mugnai – l’allattamento favorisce uno speciale legame fisiologico e affettivo tra madre e figlio, riduce il rischio di tumore alle ovaie e al seno. Infine, il latte materno è ecosostenibile e a impatto zero sull'ambiente".

Il presidente della conferenza dei sindaci Sergio Chienni: “Ringrazio gli operatori che con un gesto così semplice hanno creato un ambiente dove le mamme posono fermarsi per cambiare il piccolo e allattare in tutta comodità, come fossero a casa loro. Spero che questa iniziativa faccia da apripista per altri luoghi pubblici”. Chienni ha anche annunciato che presto quste postazioni potrebbero essere realizzate anche nel palazzo municipale di Terranuova.

 

All'inaugurazione tenutasi al primo piano dell'ospedale hanno partecipato anche i Borghi e i Sestieri fiorentini che si sono esibiti nell'area esterna del presidio.

La direzione di presidio della Gruccia ricorda che per le mamme è stato attivato un numero di telefono dedicato, denominato “Pronto? Latte!” (tel 055 9106925) a cui rispondono le ostetriche 24 ore su 24.

 

Sociale

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
sereno
min: 21° * max: 30°
B
DOMANI
sole e caldo
min: 18° * max: 33°
B
DOPODOMANI
poco nuvoloso
min: 19° * max: 33°
H
Julian Carax
Un.Dici
“Ti racconto una storia: il volo dell’Aquila” è una trasm...