10.02.2020  17:05

Imprese agricole: aperte le iscrizioni all'albo online del Consorzio di Bonifica

di Glenda Venturini
Il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno ha aperto i termini per l'aggiornamento dell'albo delle imprese agricole. Un'opportunità per le realtà produttive dei 54 comuni del comprensorio. Per candidarsi c'è tempo fino al 31 marzo 2020. L'anno scorso avevano utilizzato questa opportunità 65 aziende, operative nel territorio delle province di Firenze, Arezzo e Siena


commenti

Data della notizia:  10.02.2020  17:05

Si aprono i termini per le aziende agricole per candidarsi come partner del Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno. Da qualche giorno l’ente ha riaperto le iscrizioni all’albo delle imprese che, in forma singola e associata, intendono farsi avanti   per ottenere l’affidamento di lavori e servizi per la manutenzione ordinaria dei corsi d’acqua. L’opportunità è stata anticipata da incontri organizzati dall’ente in collaborazione con le organizzazioni professionali agricole, nel corso dei quali la Presidente Serena Stefani e il Direttore Generale Francesco Lisi hanno illustrato anche regole e obblighi che le aziende saranno tenute a rispettare.

Attraverso questa partnership agli agricoltori potranno essere affidati interventi di manutenzione ordinaria del reticolo idraulico come il taglio della vegetazione erbacea e arbustiva o il taglio selettivo della vegetazione arborea che ostacola il regolare deflusso delle acque. Indispensabile per le aziende agricole che si propongono è un requisito: avere la sede operativa all’interno del perimetro del Consorzio 2 Alto Valdarno. L’iscrizione può essere inoltrata esclusivamente per via telematica attraverso l’apposita sezione presente sul sito internet dell’ente (www.cbaltovaldarno.it). 

“Il Consorzio – spiega il Direttore Lisi – intende anche quest’anno avvalersi delle imprese agricole che insistono sul territorio. Lo farà ancora una volta attingendo i nominativi dall’elenco telematico che abbiamo deciso di aggiornare. I termini rimarranno aperti fino al 31 marzo. Le iscrizioni saranno valide fino al febbraio 2021 e impegnano i candidati a rispettare il regolamento fissato dall’ente, che prevede anche possibilità di esclusione, sospensione e applicazione di sanzioni nei casi in cui non vengano osservate le regole”.

“Riteniamo fondamentale e strategica la collaborazione con il mondo agricolo – aggiunge la Presidente Serena Stefani - per le imprese rappresenta uno strumento per migliorare il reddito, per il Consorzio è la possibilità di avvalersi di soggetti che conoscono bene il territorio perchè quotidianamente lo presidiano e lo tutelano con la loro attività”.

 

 

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE