06.06.2020  15:51

Impianto di trattamento rifiuti liquidi e fanghi: Avanti Montevarchi replica al sindaco: "Non si può ingannare tutti per sempre"

di Monica Campani
Il gruppo consiliare all'opposizione replica alla risposta del sindaco Silvia Chiassai Martini per l'interrogazione presentata in consiglio comunale


commenti

Data della notizia:  06.06.2020  15:51

Dopo la risposta del sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai Martini all'interrogazione di Avanti Montevarchi sulla realizzazione di un impianto di trattamento rifiuti liquidi e fanghi a Levanella precisando che "non è stato presentato alcun progetto", il gruppo all'opposizione entra di nuovo nel merito.

"Ci vuole coraggio e una grande faccia di bronzo per fare le dichiarazioni fatte ieri da Chiassai Martini. Partiamo dall’ultima, quella della 'inadeguatezza delle opposizioni durante la fase dell’emergenza Covid'. Anche tralasciando il fatto (documentabile facilmente) che molte soluzioni le ha prese solo dopo che le minoranze le avevano sollecitate(non ultima la nomina di un direttore sanitario alla ASP), se la sua 'adeguatezza' si dimostra con la triste e dolorosa gestione della casa di riposo (da lei rivendicata) o con meschina figura fatta nel dissipare la generosità dei montevarchini acquistando macchinari dimostratisi non idonei preferiamo essere inadeguati. Certo a lei basta dare sempre la colpa a qualcun altro, spararsi due selfie con un cartello o due piantine e pensare di aver risolto i problemi del mondo. Di passata le ricordiamo appunto di risponderci anche all’interrogazione sull’acquisto dei macchinari e, visto che c’è, d’informare la cittadinanza se è sempre convinta che ci sia un complotto della ASL in merito".

"Relativamente alla vicenda dell’impianto di Levanella nessuno le ha chiesto se ci sono atti da portare in Consiglio Comunale. Con un interrogazione, pubblicata integralmente e consultabile, abbiamo chiesto se c’era o no un progetto in corso, se l’amministrazione ne fosse a conoscenza e cosa ne pensasse. Dopo una settimana di silenzio apprendiamo che il Comune è stato interpellato in merito dalla Regione e che gli uffici hanno risposto in “autonomia” sulla base del regolamento urbanistico vigente. Chiassai vuol farci credere così che non ne sapeva nulla? Sarebbe molto inadeguata come sindaco se su un progetto di tale portata gli uffici non l’avessero informata. Chiassai sapeva ma quello che c’è di peggio è che anche oggi non ci dice cosa ne pensa, se è contraria o favorevole. E come al solito intorta spiegazioni non veritiere su quell’area e la sua destinazione. Si permette poi di censurare chiunque esprima pareri o chieda spiegazioni, inviti quei signorsì dei consiglieri di maggioranza a far sentire la propria voce e i propri pareri in merito richiamandoli alla coerenza di posizioni assunte in casi simili".

"Finché siamo in democrazia diremmo e faremo quello che ci pare nel rispetto della legge. L’abbiamo sempre fatto anche di fronte a sindaci ben più abili e preparati di lei. Per chiudere: Chiassai Martini è favorevole al l’impianto di trattamento di liquidi biologici e fanghi a Levanella? La sua maggioranza – la Lega Nord in particolare- condivide l’iniziativa?"

Politica

 
comments powered by Disqus