11.11.2014  23:45

Il sindaco Neri a sostegno dei pendolari: "Un ulteriore disagio dirottare i treni sulla linea lenta"

di Federica Crini
Dopo il sostegno del primo cittadino di Castelfranco Piandiscò, l'appello dei pendolari del Valdarno è stato appoggiato anche dal sindaco di Pergine Simona Neri. La causa è il possibile spostamento dei treni dei pendolari sulla linea Lenta per favorire l'Alta Velocità a partire dal 15 dicembre, giorno in cui entra in vigore il nuovo orario invernale


Dopo le dichiarazioni di Enzo Cacioli, sindaco di Castelfranco Piandiscò, a sostegno dei pendolari, adesso arriva l’adesione e la solidarietà anche di Simona Neri, sindaco di Pergine, che appoggia l’appello lanciato dal Comitato Pendolari Direttissima del Valdarno nei confronti del Presidente della Regione Enrico Rossi.
 
“Condivido pienamente le preoccupazioni mosse dai pendolari del Valdarno e aderisco all'appello lanciato dai cittadini al Presidente”, ha dichiarato Neri, in riferimento al possibile scenario di uno spostamento dei treni pendolari sulla linea lenta a partire dal 15 dicembre, giorno dell’entrata in vigore dell’orario invernale, per dare spazio all’Alta Velocità. Da episodi casuali, quindi, a eventuale situazione quotidiana.
 
“Dirottare i treni sulla linea lenta aggiungerebbe ai disagi che il servizio comporta attualmente (sovraffollamento, ritardi..) anche un notevole allungamento dei tempi di percorrenza, a mio avviso non sostenibile della popolazione dei pendolari valdarnesi, di cui ho fatto lungamente parte”, ha concluso nella nota il sindaco di Pergine.

 

Cronaca / Politica

 
comments powered by Disqus