10.11.2011  16:08

Il sindaco Grasso: "Lavoriamo per salvare il calcio montevarchino"

di Andrea Tani
"Il gruppo di imprenditori si sta formando, gli interessati si facciano avanti. Ci aspettiamo risposte dall'assemblea di domani sera".


commenti

Leggi i Dossier:  L'ultimo volo dell'Aquila

Data della notizia:  10.11.2011  16:08

“Credo che portare a termine il campionato sia una necessità, noi continueremo a lavorare per salvare il calcio a Montevarchi”: il sindaco Francesco Mario Grasso ribadisce l’impegno dell’amministrazione comunale, intervenuta in soccorso dell’Aquila Montevarchi già da prima che arrivasse l’ufficialità del fallimento.

“Abbiamo già preso contatti con il presidente federale e con il curatore fallimentare designato – continua il sindaco – adesso aspettiamo le loro risposte”. “Il nostro obiettivo è quello di portare a termine la stagione e rilevare la gestione della società per ripartire con slancio dall’Eccellenza. Lasciare il campionato significherebbe dover ripartire dalla Terza categoria”.

Quanto alle forze imprenditoriali che il primo cittadino sta cercando di far convergere verso il futuro gruppo dirigente del club rossoblù, Grasso fa sapere che “ci sono già alcune disponibilità importanti. Nei prossimi giorni – aggiunge – continueremo a sondare il terreno. Rinnovo l’invito a tutti gli imprenditori, i professionisti e chiunque voglia farsi avanti, perché adesso bisogna creare un nocciolo duro in grado di prendere in mano la società”.

Alcune risposte in questo senso potrebbero emergere al termine dell’assemblea pubblica convocata per domani sera alle 21 alla Bartolea proprio per discutere del futuro dell’Aquila. Valdarnopost seguirà l’appuntamento in diretta streaming e testuale, con chat aperta.

Sport

 
comments powered by Disqus