14.06.2016  10:10

Il programma di Arezzo Wave Love Festival a luglio a San Giustino: band emergenti, grandi nomi e solidarietà

di Federica Crini
Venti le band emergenti uscite dal contest 2016, affiancate da grandi nomi legati da anni al Festival che si terrà dal 1° al 3 luglio al campo sportivo di San Giustino. Non mancherà come sempre il progetto di solidarietà a sostegno di Emergency: quest'anno sarà "Comicswave"


commenti

Data della notizia:  14.06.2016  10:10

Presentato ufficialmente il programma di Arezzo Wave Love Festival, ospitato dal 1° al 3 luglio a San Giustino: quest’anno l’evento taglia il traguardo dei 30 anni. Sul palco venti gruppi musicali, uno per ogni regione dell’Italia, a rappresentare la miglior musica emergente uscita dal contest 2016.
 
Accanto a loro, i grandi nomi di artisti e band legate da anni al festival, tra cui Modena City Ramblers, Musica Nuda, Petra Magoni & Ferruccio Spinetti assieme a Fausto Mesolella, The Bluebeaters, L'Orage, DeWolff, Dubioza Kolektiv e Max Romeo. I tre giorni saranno a ingresso gratuito e i concerti saranno ospitati nel campo sportivo della frazione del comune di Loro Ciuffenna con due palchi.
 
Non solo musica ma anche solidarietà, come in ogni edizione. Non poteva mancare il progetto realizzato con lo storico partner Emergency ed è nato così “Comicswave”:  alcuni dei migliori fumettisti e illustratori italiani hanno realizzato il ritratto degli artisti che negli anni si sono esibiti sul palco di Arezzo Wave. Le tavole saranno prima messe in mostra e poi battute all’asta a settembre. Il ricavato della vendita andrà interamente ad Emergency. L’idea nasce da un’intuizione di Mauro Valenti (FAWI), Cecilia Strada (Emergency) e Laura Giuntoli (Smemoranda).

“La mostra, che si terrà dal 25 giugno al 31 luglio a ingresso libero presso WOW Spazio Fumetto (Milano), presenterà una trentina di “connubi” tra grandi nomi della scena musicale mondiale che Arezzo Wave ha presentato dal 1987 ad oggi, e l’arte del fumetto, grazie alle stesse mani che danno vita a Dylan Dog, Diabolik, Topolino e tanti altri maestri di questo mondo”.

Tutti i dettagli, le informazioni e le curiosità legate ai tre giorni del Festival sono consultabili sul sito internet dell'evento.
 

Cultura

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Cinquant’anni fa, esattamente il 19 gennaio 1969, a...
Julian Carax
Un.Dici
#LAStories Vol 5 : una settimana a Los Angeles, la raccol...