17.02.2018  16:00

"Il giardino di Epicuro", presentato al Giovanni da San Giovanni il progetto per un 'centro civico'

di Monica Campani
Alla presentazione nell'aula magna dell'istituto erano presenti il sindaco di San Giovanni, Maurizio Viligiardi, la consigliera regionale Valentina Vadi, Rosa Bruna De Pasquale, capo del Dipartimento per il sistema educativo e di istruzione e formazione del Ministero dell'Istruzione, Domenico Petruzzo, direttore generale dell'ufficio scolastico regionale per la Toscana, Roberto Curtolo, Provveditore agli studi di Arezzo, Roberto Martini, ispettore tecnico coordinatore del corpo ispettivo dell'ufficio regionale per la Toscana


commenti

Data della notizia:  17.02.2018  16:00

Si chiamerà "Il giardino di Epicuro" il Centro civico che sorgerà nell'area adiacente ai Licei Giovanni da San Giovanni. Il progetto è stato presentato nell'aula magna dell'Istituto alla presenza del sindaco di San Giovanni, Maurizio Viligiardi, della consigliera regionale Valentina Vadi, di Rosa Bruna De Pasquale, capo del Dipartimento per il sistema educativo e di istruzione e formazione del Ministero dell'Istruzione, di Domenico Petruzzo, direttore generale dell'ufficio scolastico regionale per la Toscana, di Roberto Curtolo, Provveditore agli studi di Arezzo, e di Roberto Martini, ispettore tecnico coordinatore del corpo ispettivo dell'ufficio regionale per la Toscana. A presentarlo è stata l'ideatrice del progetto, Lucia Bacci, dirigente scolastico dell'istituto sangiovannese.

Il progetto, che prende il nome dal filosofo greco che creò una scuola nel giardino della sua casa dove si riunivano i discepoli, tra i quali anche donne e schiavi, verrà realizzato nell'area di 3.600 mq adiacente all'istituto concessa dal Comune in comodato gratuito. Saranno realizzati spazi per il teatro, la musica, i laboratori didattici, e potranno essere aperti, in varie occasioni, anche ai cittadini. A marzo inizieranno i primi lavori.

Spiega nei dettagli il progetto del centro civico Lucia Bacci, dirigente scolastico Licei "Giovanni da San Giovanni": "Il giardino di Epicuro nasce come un progetto che vuole risistemare l'area verde, adiacente al liceo, che abbiamo ottenuto in comodato gratuito dal Comune di San Giovanni. È un'area dove nascerà uno spazio polivalente di laboratori didattici all'aperto, vi saranno il teatro, il caffè letterario e quello filofico, le lingue, i ragazzi potranno esercitarsi nella musica, insomme tutti quei progetti dell'offerta formativa che caratterizzano la nostra scuola. Ma soprattutto sarà realizzata una serra per i nostri studenti diversamente abili con adiacente un giardino botanico. Si tratta di centrare gli obiettivi dell'agenda 2030: costruire ambienti sostenibili e di qualità. Quindi ci siamo rivolti a Epicuro perchè è stato uno dei più grandi filosofi dell'età ellenistica: fondò ad Atene la sua scuola, il giardino di Epicuro, la prima che vedeva insieme donne e schiavi. Insieme a molti allievi costruì una comunità. Anche la nostra scuola vuole essere una comunità che condivide un progetto e che trasforma la scuola e il contesto in cui vive. Una sorta di centro civico che vorremmo aprire anche alla cittadinanza per quei progetti che possono essere condivisi. Saranno destinate ai cittadini le attività, per esempio, teatrali o musicali".

 

Soddisfatto anche Maurizio Viligiardi, sindaco di San Giovanni: "Quando si trovano spazi di formazione e di socializzazione aperti alla città è sempre una cosa molto bella. Abbiamo aderito a questo progetto e messo a disposizione l'area perchè ci sembra un bel modo di dare la possibilità a chi studia qua di avere spazi di socializzazione, legati a un modo di fare lezione diverso che possono essere utilizzato anche dalle famiglie e da chi abita in zona. Importante è il coinvolgimento di tutti in attività culturali. Questa collaborazione nasce da questa idea. Ringrazio la professoressa Bacci per aver iniziato questo percorso".

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE