25.02.2016  21:05

Il Figline a rischio penalizzazione

di Michele Bossini
Secondo il Lanciotto Cosimo Miccinesi non poteva giocare nel confronto del 7 febbraio, i fiorentini hanno pronto il reclamo


commenti

Data della notizia:  25.02.2016  21:05

Brutte notizie per il Figline, con il Lanciotto che intende presentare reclamo per la presenza in campo, nella partita del 7 febbraio (sul campo vittoria 3-1 dai valdarnesi) del giocatore Cosimo Miccinesi, che i gialloblù avevano prelevato dal Prato a fine gennaio.

Secondo il Lanciotto Miccinesi non avrebbe potuto giocare quella partita perchè, tornato a Prato dalla Fortis Borgo San Lorenzo, secondo il regolamento  poteva essere ceduto al Figline nella stessa sessione di mercato solo in prestito, cosa che non era però possibile perchè i valdarnesi avrebbero superato il limite degli otto giocatori tesserati con tale modalità, motivo per il quale tra l'altro la richiesta di tesserare il giocatore era stata poi rigettata.

La vicenda è solo all'inizio e saranno gli organi di giustizia sportiva a fare tutti gli accertamenti del caso e a prendere una decisione, che se sorridesse al Lanciotto andrebbe a modificare la classifica. 

Sport

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
L’uomo Vitruviano, il celeberrimo disegno di Leonar...
Julian Carax
Un.Dici
No, Daryl Morey — il General Manager degli Houston Rocket...