28.11.2014  16:05

Il consiglio approva le agevolazioni Tari per i locali che rinunciano alle slot machines. In aumento i casi di dipendenza seguiti dal Sert

di Federica Crini
Il consiglio di Montevarchi ha deliberato la modifica al regolamento della Tari (tassa sui rifiuti) con l'introduzione di agevolazioni sul pagamento per gli esercizi commerciali che rinunciano a installare slot machines. L'assessore Rossi comunica i numeri preoccupanti dei casi di dipendenza seguiti dal Sert in Valdarno, in aumento rispetto all'anno precedente


commenti

Data della notizia:  28.11.2014  16:05

Gli esercizi commerciali che dichiareranno l'intenzione di non installare slot machines avranno delle agevolazioni fiscali sul pagamento della tassa sui rifiuti. Lo ha deciso oggi il consiglio comunale di Montevarchi che ha approvato una modifica al regolamento della Tari, per un risparmio che si potrà aggirare su alcune decine o un centinaio di euro all'anno.

L'assessore Giovanni Rossi ha sottolineato l'importante segnale rappresentato dalla delibera, alla luce di dati sempre più allarmanti sui casi di dipendenza da gioco d'azzardo seguiti dal Sert in Valdarno. "Ancora il 2014 non è terminato e già sono stati superati i numeri dello scorso anno", ha commentato.

Mentre nel 2013 erano 81 i casi registrati, al 26 novembre 2014 ne risultano già 113, per una fascia d'età maggiore compresa tra i 36 e i 50 anni e un livello d'istruzione di licenza media inferiore. Di questi 113 casi, circa il 30% (cioè 34) sono reperibili nel territorio comunale di Montevarchi.
 

Cronaca / Sociale

 
comments powered by Disqus