13.11.2019  20:31

Il consigliere regionale Casucci (Lega) raccoglie il grido d'allarme dei pendolari. "Presenterò un'interrogazione"

di Glenda Venturini
Il Consigliere regionale della Lega Marco Casucci interviene in seguito alle dichiarazioni del Comitato e annuncia una interrogazione "a sostegno delle ragioni dei pendolari del Valdarno"


"Presenterò un'interrogazione alla Regione a sostegno delle ragioni dei pendolari del Valdarno". L'annuncio arriva dal consigliere regionale della Lega, Marco Casucci, che ha raccolto così l'allarme lanciato dal Comitato dei pendolari Valdarno Direttissima, in merito alla situazione attuale dei treni regionali ma anche al futuro con il sottoattraversamento Tav.

"Da strenuo difensore degli utenti tartassati - ha aggiunto Casucci - non posso rimanere inerme difronte al grido d'aiuto lanciato dal Comitato pendolari circa le condizioni definite 'insostenibili' sulla tratta Direttissima sul servizio regionale. Le condizioni di viaggio dei pendolari sono ormai diventate inaccettabili, continuamente ci arrivano segnalazioni dal territorio, fra guasti, ritardi, deviazioni".

"I pendolari - conclude il consigliere della Lega - ci dicono anche che con il nuovo orario di metà dicembre è addirittura prevedibile un peggioramento delle attuali già disastrose condizioni, perché verranno inseriti nuovi treni Alta Velocità sulla Direttissima che avranno la precedenza sul traffico regionale destinato a subire ulteriori, quotidiani ritardi".

Politica

 
comments powered by Disqus