09.09.2019  18:51

I risultati della prova del campionato toscano di motocross andato in scena a Miravalle

di Michele Bossini
Panoramica dei principali risultati arrivati dalla pista


Immagini free copyright di Alessia Vadi

commenti

Data della notizia:  09.09.2019  18:51

Quattordici gare, centosessantacinque piloti, almeno mille spettatori, programma rispettato al decimo di secondo: questi i numeri della prova del campionato toscano di motocross andata in scena a Miravalle, dove anche i piccoli piloti della categoria "Primi passi” hanno potuto dare dimostrazione della loro bravura.

Per quanto riguarda i responsi della pista, si registrano anzitutto l’affermazione nei debuttanti  di Andrea Uccellini (Husqvarna) e nei cadetti di Niccolò Mannini (Yamaha), con il  buon quarto posto per Gabriele Napolitano (Husqvarna), portacolori del Moto Club Brilli Peri.

Nella 85 junior si è imposto Matteo De Paola (Kmt,) ma il valdarnese Alessandro Traversini (Ktm), secondo, rimane in testa al campionato regionale. Nella 85 senior c'è stata l'affermazione di Ferruccio Zanchi (Husqvarna).

La gara-clou, quella della MX1-MX2,  ha avuto come dominatore Nicholas Lapucci (Ktm), ormai stabile protagonista a livello nazionale che si è nettamente imposto in entrambe le manche.  Alessandro Albertoni (Yamaha) è salito sul podio e si è imposto nel raggruppamento MX1 Fast, dove è sempre più lanciato verso il titolo regionale.

Altra gara di grande interesse quella della 125, con ben trentasei piloti al via e  vittoria con doppietta per Nicola Salvini (Husqvarana). Nelle categorie “over” affermazione di Simone Lorenzoni (Honda), nella  Challenge, infine, doppia vittoria di manche per Loris Meroni (Yamaha).

Con questa manifestazione si è chiusa la stagione agonistica 2019, tuttavia la pista di Miravalle sarà ancora aperta per gli allenamenti.

Sport

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
Chi avrebbe mai pensato che una statua raffigurante Gabri...