21.02.2019  14:03

I carabinieri forestali hanno denunciato tre persone responsabili di un incendio boschivo

di Monica Campani
Il rogo risale al 18 febbraio in località "Pian di Stadera" nel comune di Castelfranco Piandiscò. Intervenuti i carabinieri della stazione di Loro Ciuffenna


foto di repertorio

commenti

Data della notizia:  21.02.2019  14:03

I carabinieri forestali di Loro Ciuffenna hanno individuato i responsabili di un incendio boschivo sviluppatosi nel pomeriggio del 18 febbraio in località “Pian di Stadera” nel comune di Castelfranco Piandiscò.

Le fiamme hanno interessato una superficie di 8.400 metri quadrati di un terreno cespugliato arrivando a lambire un bosco, che non è bruciato soltanto grazie all’intervento degli operatori AIB e di un elicottero.

I carabinieri forestali sono giunti sul luogo dell’incendio quando erano in corso le operazioni di spegnimento ed hanno iniziato subito le indagini. Hanno potuto così accertare che sul posto erano in atto lavori di ripulitura dell'area da parte di una ditta boschiva consistenti nel taglio e nell'abbruciamento degli arbusti.

I tre operai della ditta presenti hanno ammesso che mentre stavano bruciando le piante tagliate un colpo di vento ha reso le fiamme non più controllabili. Dopo un inutile tentativo di spegnere l’incendio con i propri mezzi hanno dato l’allarme avvertendo l’Unione dei Comuni del Pratomagno. Sono quindi intervenute le forze antincendio, che hanno domato le fiamme in circa due ore.

I tre operai sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Arezzo per incendio boschivo colposo perchè le fiamme avrebbero potuto estendersi all' interno del bosco.

"Visto il periodo il periodo piuttosto siccitoso, anche se siamo ancora in inverno, si raccomanda a tutti i cittadini di evitare se possibile o comunque prestare la massima attenzione nello svolgere pratiche agricole che prevedono l’uso del fuoco: scegliendo giornate senza vento, riunendo il materiale in piccoli cumuli in spazi liberi ripuliti da vegetazione e altri residui infiammabili, non operando mai da soli ma in presenza di un numero adeguato di persone, sorvegliando il fuoco fino al suo completo spegnimento".

 

 

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
La nostra bella Italia è davvero il Paese dei paradossi: ...
Julian Carax
Un.Dici
Nel 1988 o giù di lì, Micheal Jackson era probabilmente l...