14.05.2019  10:43

Guasto agli impianti: ritardi sulla linea aretina, grossi disagi per i pendolari valdarnesi

di Glenda Venturini
I problemi si sono verificati da Arezzo fin dalle 7 del mattino: coinvolti tutti i treni più utilizzati dai pendolari, ritardi fino a 40 minuti per il Regionale 6604 che è stato dirottato in Lenta


Mattinata di ritardi e disagi per i pendolari valdarnesi, costretti a fare i conti con le conseguenze di problemi tecnici che si sono verificati a Castiglion Fiorentino. I ritardi sono arrivati anche a 40 minuti, e hanno riguardato i treni più utilizzati del mattino, nella fascia oraria fra le 7 e le 8. 

Secondo le comunicazioni ufficiali, un primo problema tecnico in partenza ha riguardato il treno regionale 6636 (Arezzo–Firenze SMN) che ha maturato un ritardo complessivo di circa mezz'ora. Poi, per un guasto temporaneo agli impianti di circolazione nella località di Castiglion Fiorentino, i treni regionali hanno subìto ritardi e variazioni. 

Annunciata all'inzio la cancellazione del treno 11688 da Arezzo a Santa Maria Novella, il treno è invece partito regolarmente; il regionale 6604 verso Firenze ha accumulato prima venti minuti di ritardo fino a Figline, poi è stato dirottato in Lenta ed è arrivato a Firenze con circa 40 minuti di ritardo; il regionale 3152 ha effettuato fermate aggiuntive a Ponticino, Laterina e Bucine; altri treni hanno registrato ritardi fra i 10 e i 30 minuti. 

Rabbia fra i pendolari valdarnesi che nella pagina facebook del Comitato non hanno mancato di sottolineare i disagi, compresi i ritardi nell'ingresso sul posto di lavoro. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus