10.05.2012  19:39

"Gli uffici giudiziari in Valdarno sono una risorsa". Il Pd organizza un incontro per cercare di salvare il tribunale

di Glenda Venturini
Lunedì sera il Pd di Montevarchi ha organizzato una iniziativa, promossa anche dal consigliere regionale Enzo Brogi, per cercare di salvare il tribunale distaccato di Montevarchi da una chiusura che ormai appare certa. "Per un’area così vasta e omogenea come il Valdarno, la presenza degli uffici giudiziari e del Tribunale è una risorsa importante"


commenti

Data della notizia:  10.05.2012  15:08  /  Ultimo aggiornamento:  10.05.2012  19:39

Nessun campanilismo: il tribunale, in Valdarno, serve davvero. Lo sostiene Enzo Brogi, consigliere regionale del Partito democratico, che insieme ai vertici del Pd valdarnese ha organizzato per lunedì sera una iniziativa a salvaguardia della sezione distaccata del tribunale di Montevarchi, e degli uffici giudiziari che operano in quella sede. 

Un tentativo di salvare il tribunale che sembra ormai già condannato a morte certa, visto il piano di tagli e razionalizzazioni degli uffici giudiziari che il Governo vuole attuare. Eppure, spiega Brogi, "il Tribunale di Montevarchi, competente per i dieci comuni del Valdarno aretino, risponde in modo efficace alle esigenze di una popolazione di quasi centomila abitanti, gestendo in tempi rapidi, che mediamente si attestano sui 18/24 mesi, migliori rispetto alla media nazionale, il 30% dell’intero carico di lavoro del Tribunale di Arezzo, e per questo è auspicabile che resti attivo e che venga addirittura potenziato".

Richieste che erano arrivate, nelle scorse settimane, da più parti, non solo politiche. Anche l'Associazione degli avvocati in Valdarno (che sarà rappresentata dal suo presidente, l'avvocato Alessandro Donati, all'incontro di lunedì sera) si è schierata nelle fila di coloro che difendono il tribunale. E i sindaci di tutto il Valdarno aretino si sono incontrati a più riprese per discutere della questione. Anche perché, oltre al tribunale, si perderebbe anche il giudice di pace, e i valdarnesi sarebbero costretti ad andare ad Arezzo per ogni tipo di discussione o diatriba. 

Basterà tutto questo per scongiurare la chiusura? Difficile dirlo, anche perché il sindaco di Montevarchi, Francesco Maria Grasso, parlando della questione tribunale in consiglio comunale era stato chiaro: "Non ci sono certezze, tutto dipenderà dalla decisione del Ministro". Lunedì sera, dalle 21, all'Hotel Valdarno, il Pd curerà un incontro, aperto al pubblico, che serva a fare il punto della situazione. 

Sarà presente la Senatrice Silvia della Monica, capogruppo Pd in Commissione Giustizia, e responsabile del Forum giustizia del Pd della Toscana, che da settimane ha avviato un viaggio attraverso la realtà giudiziaria della regione, per portare al tavolo del Governo un quadro completo di proposte e richieste per la giustizia in Toscana. Interverranno poi il sindaco di Montevarchi Francesco Maria Grasso, l’Onorevole Rolando Nannicini, Stefano Pagliai, coordinatore Forum giustizia Pd Toscana, l’avvocato Massimiliano Annetta, responsabile Pd Toscana per la riforma professionale forense.

“Per sostenere un’azione di razionalizzazione che ottenga un risparmio di spesa e un incremento di efficienza, senza che questo comporti un impoverimento per il Valdarno, è importante riuscire a far sentire la voce del nostro territorio proponendo azioni specifiche – spiega Enzo Brogi -  non c’è nessun tipo di inutile campanilismo, infatti, nell’affermare che, per un’area così vasta e omogenea come il Valdarno, la presenza degli uffici giudiziari e del Tribunale sia una risorsa importante, senza la quale ci sarebbero disagi per i cittadini, gli uffici pubblici e le attività economiche che necessitino di usufruire dei servizi e di rivolgersi alla giustizia”. 
Aggiornamenti
Più di una settimana fa
Assemblea pubblica anche per il tribunale di Pontassieve
Lunedì 14 maggio, ma nel pomeriggio alle 17.30, un altro incontro simile a quello di Montevarchi si terrà anche a Pontassieve, nella sala del Consiglio comunale. La tavola rotonda sarà dedicata alla possibile soppressione della sezione distaccata del tribunale di Pontassieve, utilizzato anche dai cittadini del Valdarno fiorentino.

Politica

 
comments powered by Disqus