29.11.2016  20:46

Frana di Ricasoli, più di cento le aziende che hanno presentato offerte. Bucci: "Pochi giorni all'affidamento"

di Glenda Venturini
Il vicesindaco illustra ai residenti il punto sul progetto, che interessa il lato Sud del versante franoso. Ma alle richieste dei cittadini risponde: "Faremo di tutto per trovare le risorse anche per l'intervento sul versante nord, dove c'è stato un parziale scivolamento"


commenti

Data della notizia:  29.11.2016  20:46

Sono ben 103 le offerte ricevute nel bando per l'affidamento dei lavori di mitigazione della frana di Ricasoli, quello per il versante sud, dove ancora non si era mai intervenuti. Lavori per i quali è pronto un budget complessivo di 710mila euro, salvo ribassi a gara, dei quali 500mila euro sono finanziati dalla Regione Toscana e gli altri 210mila dal comune di Montevarchi. 

"Questa ampia partecipazione - ha detto il vicesindaco Luciano Bucci, illustrando ai residenti di Ricasoli il punto della situazione - dimostra che il bando è solido e ben preparato. Ora si sta procedendo con l'analisi delle offerte, il nostro obiettivo è di procedere con l'aggiudicazione provvisoria entro i primi dieci giorni di dicembre. Alla ditta sarà consegnato il cantiere in pendenza, una procedura prevista dalla legge, prima di procedere con l'aggiudicazione definitiva. Tutti passaggi per velocizzare le procedure e rientrare nei tempi dettati dai finanziamenti regionali". 

Per quanto riguarda il versante nord, dove qualche mese fa si è verificato un parziale scivolamento di una zona a margine del primo intervento, alle richieste dei residenti Bucci ha risposto: "Speriamo di riuscire a sfruttare il ribasso a base d'asta, una volta individuata la ditta appaltatrice, per intervenire anche lì. Ad ogni modo, cercheremo se necessario le risorse che servono per completare anche quell'intervento". Chiusa con un Certificato di Regolare Esecuzione la questione del primo lotto, dopo che si sono ritirati tutti i componenti della Commissione per il collaudo, quella parte dell'intervento (che è stata solo di messa in sicurezza superficiale) resta comunque sub iudice, 

La questione della frana di Ricasoli resta anche al centro di un aspro confronto fra maggioranza e opposizione, che ha acceso anche l'ultimo consiglio comunale, a seguito dell'interrogazione presentata da Fabio Camiciottoli (Avanti Montevarchi). "Dispiace - ha commentato Bucci - per una visione politica impropria di chi ha cercato di trovare il pelo nell'uovo, in quella che invece è una procedura a norma di legge". 

Tra le questioni sollevate dai cittadini, anche le problematiche del sistema fognario, che non sarebbe in grado di ricevere adeguatamente l'acqua piovana, un problema che potrebbe portare conseguenze alla stabilità del terreno. La questione con Publiacqua resta aperta, ha spiegato ancora Bucci, che ha assicurato l'impegno a verificare la questione e richiedere adeguate soluzioni. 

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus