15.03.2019  08:00

Frana di Montemarciano, dal 18 marzo al via i lavori di ripristino

di Monica Campani
Necessaria la chiusura al transito di tutti i veicoli per effettuare l'opera


foto di repertorio

commenti

Data della notizia:  15.03.2019  08:00

Prenderanno il via lunedì i lavori per ripristinare la frana alla strada di Montemarciano, nel comune di Terranuova, nel tratto che va dal ponte sul Borro alla Maestà di San Rocco. Il Sindaco Chienni: “Grazie a questo intervento, finanziato dalla Regione Toscana, sarà messo in sicurezza l’intero tratto stradale interessato da un movimento franoso”

Con un investimento complessivo di 328 mila euro, finanziati dalla Regione Toscana, sarà consolidato il sottoscarpa interessato da un movimento franoso che ebbe origine dal perdurare delle attive condizioni metereologiche oltre che della conformazione geologica del territorio.

“I lavori comporteranno la chiusura della strada con conseguente divieto di transito per tutti i veicoli – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni - Ci scusiamo con i cittadini per i disagi causati ma grazie a questo intervento sarà messo in sicurezza l’intero tratto stradale interessato da un movimento franoso. A fronte delle importanti risorse economiche necessarie, la nostra amministrazione ha avuto la capacità di reperire i fondi dalla Regione per dare una risposta alla frazione attesa da tempo”.

 

“Il progetto di consolidamento del versante di sottoscarpa della strada in località Montemarciano – ha detto il Vicesindaco Mauro Di Ponte – interessa per oltre dieci metri il ciglio di valle della carreggiata e una serie di fratture lungo tutta la sede esterna, coinvolgendo circa 100 metri di strada. La frana rischiava di divenire via via più grave per questo abbiamo fatto effettuare analisi geologiche ed avviato l’iter procedurale per mettere complessivamente in sicurezza il tratto”.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Julian Carax
Un.Dici
Nel 1988 o giù di lì, Micheal Jackson era probabilmente l...
Roberto Riviello
Controcorrente
La nostra bella Italia è davvero il Paese dei paradossi: ...