15.08.2014  06:56

Fiction, spot, film: i registi scelgono Sammezzano. Il Castello di Leccio protagonista al cinema e in tv

di Glenda Venturini
Negli ultimi mesi tanti registi hanno (ri)scoperto le incantate scenografie delle stanze del Castello di Sammezzano, scelto come location per molte riprese. Qui è stato girato, tra maggio e giugno, l'ultimo film di Matteo Garrone, dal titolo “Tale of Tales” con Salma Hayek e Vincent Cassel, mentre a novembre era stato il set di parte della fiction su Oriana Fallaci interpretata da Vittoria Puccini. Ed è girato a Sammezzano anche lo spot di un noto profumo


Lo spot per il profumo Alien di Therry Mugler
Sono i registi a riscoprire e riportare sulle scene di cinema e televisione le bellezze esotiche e del tutto originali del Castello di Sammezzano. Quel Castello che domina Leccio, di proprietà di una società privata, che in molti vorrebbero visitare e che viene aperto una decina di volte all'anno grazie soltanto all'impegno, del tutto gratuito, di una serie di volontari del Comitato dedicato a Fernando Panciatichi Ximenes d'Aragona, colui che progettò e fece realizzare questo particolarissimo, per certi versi unico, esemplare architettonico. 

Tra maggio e giugno scorsi, le sale del Castello di Sammezzano sono state il set scelto dal regista Matteo Garrone per girare alcune scene del suo ultimo film, "The Tale of Tales", con Salma Hayek e Vincent Cassel. Un film in dialetto napoletano, basato sul libro “Lo cunto de li cunti overo lo trattenemiento de peccerille” di Giambattista Basile. A Sammezzano, grazie anche al supporto della Toscana Film Commission, per alcuni giorni è stata allestita una vera e propria location cinematografica.

Pochi mesi prima, a novembre 2013, un altro regista aveva scelto Sammezzano, questa volta per una fiction dal titolo "La vita di Oriana Fallaci", miniserie tv della Rai, diretta da Marco Turco e prodotta da Fandango, che vede protagonista Vittoria Puccini. La fiction ripercorre la vita della nota scrittrice fiorentina, e una parte delle riprese si sono svolte, a novembre per un settimana, tra Firenze e il Castello di Sammezzano.

Infine, anche la pubblicità sfrutta le tante sfaccettature di Sammezzano. Lo ha fatto  di recente Thierry Mugler, stilista e fotografo francese, che ha scelto due delle stanze più belle del Castello (la sala bianca e quella dei pavoni) per girare lo spot del profumo "Alien". 
 

Cultura

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
C’è un inquietante “fil rouge” che scor...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa recensione andremo a recensire un...