13.09.2017  00:04

Festività del Perdono: le novità sono legate alle tipicità del territorio

di Monica Campani
Da giovedì 14 a lunedì 18 settembre prende il via il Perdono a San Giovanni. La novità: il Perdono dei Sapori


commenti

Data della notizia:  13.09.2017  00:04

Le tipicità del territorio e il Perdono dei Sapori sono la novità delle Festività che stanno per aprirsi a San Giovanni da giovedì 14 settembre fino a lunedì 18. Al centro delle manifestazioni la promozione dei prodotti tipici del Valdarno, sia con la vendita diretta sia con due convegni (il sabato dedicato al vino, la domenica al mangiare sano) e un cooking-show (lunedì) in piazza Sant’Antonio.

Da giovedì 14 a lunedì 18 il luna park sarà aperto in Piazza Cavour e in Piazza della Libertà per il divertimento rivolto a grandi e piccoli con giostre per tutte le età. Gli appuntamenti serali prenderanno il via venerdì con lo spettacolo di danza in piazza Masaccio a partire dalle 21.30 con la ‘ASD Every Dance Studio’ con balli latini, americani, hip hop, salsa, bachata e kizomba. Sabato sera, invece, presso il Cinema Masaccio (via Borsi) si esibirà la cover band di Renato Zero: “Pianeta Zero”. Balletti di danza classica andranno in scena domenica 17 alle 21.30 in piazza Masaccio, mentre lunedì, giornata conclusiva del Perdono, si terrà la classica esibizione del Concerto Comunale Città di San Giovanni Valdarno alle 21.15 in Piazza Masaccio.

Ma la novità dell’edizione 2017 è il ‘Perdono dei Sapori’, iniziativa enogastronomica per la promozione dei prodotti tipici e agronomici del Valdarno, che si svolgerà nelle vie del centro storico da sabato 16 a lunedì 18 settembre: degustazioni il 16, 17 e 18 settembre in Corso Italia, eventi, laboratori, concorsi, conferenze e cooking show. L'evento è organizzato dal Comune e dalla Pro Loco di San Giovanni Valdarno con la collaborazione di Confcommercio, Slowfood Colli Superiori del Valdarno, AIC, Valdarno di Sopra DOC, Strada del Vino Terre di Arezzo, Associazione Cuochi Arezzo, Coldiretti Arezzo e CIA. 

La degustazione finale con la proclamazione del vincitore per il 1° Concorso del Vin Santo artigianale si terrà domenica 17 settembre alle 16.00 presso la Sala della Musica in Piazza della Libertà. Slowfood Valdarno, in collaborazione con Il Grano e Le Rose e l’Associazione Culturale Pandora, organizza laboratori del gusto come momenti di educazione al cibo rivolti ai bambini e agli adulti su temi legati alla biodiversità, alle etichette e all’educazione sensoriale.Cooking show lunedì 18 settembre in piazza S. Antonio alle 18.00. Dimostrazione dal vivo delle ricette della tradizione toscana riviste in chiave moderna a cura degli chef dell’Associazione Cuochi d’Arezzo. 

La chiusura dei festeggiamenti, come tradizione vuole, avverrà nella serata di lunedì 18 settembre alle 23.00 con lo spettacolo pirotecnico sul Lungarno.

(Il programma completo)

Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE