17.07.2017  00:30

Festa del Re Maiale, quarta edizione. Una tradizione che si ripete

di Monica Campani
La rievocazione storica dell'epoca medievale è stata promossa dal Circolo Sociale di Meleto in collaborazione con la contrada Porta Senese di Figline Valdarno e l' Amministrazione Comunale


commenti

Data della notizia:  17.07.2017  00:30

Quarta edizione della festa del "Re Maiale", la rievocazione storica dell'epoca medievale promossa dal Circolo Sociale di Meleto in collaborazione con la contrada Porta Senese di Figline Valdarno e l' Amministrazione Comunale.

La manifestazione rientra nelle festività del perdono. Si è trattato di un percorso enogastronomico alternato grazie alla preziosa partecipazione degli Sbandieratori dei Borghi e Sestieri Fiorentini di Figline Valdarno, dei musici, giocolieri, falconieri ed arcieri, dello spettacolo di mangiafuoco, dei giochi di guerra e degli antichi mestieri.

Un'atmosfera che ha rievocato epoche ormai remote risalenti ai secoli della fondazione di uno dei borghi più antichi del Comune di Cavriglia che nel Medioevo fu capoluogo della Lega D’Avane per oltre un secolo.

La festa si è conclusa con la sfilata delle contrade di Meleto, contraddistinte da abiti rigorosamente di epoca medievale, che ha coinvolto tutti i partecipanti alla manifestazione. Da sottolineare la grande partecipazione della cittadinanza nell'organizzazione di un evento che, trascinato dal successo della prima edizione, si è trasformato in una festa di comunità. 

 

 

 

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE