08.10.2012  14:18

Farmaci generici più convenienti anche per gli animali. Petizione al Ministro della salute

di Monica Campani
Già 17.000 firme raccolte per la petizione sull'obbligatorietà della prescrizione del principio attivo piuttosto che la marca anche per i medicinali indirizzati agli animali. Presto verranno presentate al Ministro della salute


(foto da change.org)
Sono già state raccolte 17.000 adesioni. Ne servono 25.000. Sta avendo successo la petizione lanciata dal consigliere nazionale dell'Enpa, Marco Innocenti Degli in accordo con il responsabile del benessere animale del Pd Lenzi. Una campagna per chiedere al ministero della salute di rendere obbligatoria la prescrizione del principio attivo piuttosto che la marca anche per le medicine destinate agli animali.

"Curare gli animali da compagnia è diventato un costo insostenibile per le famiglie italiane, già duramente provate dalla crisi e da un carico fiscale estremamente oneroso. L’attuale normativa prevede infatti che i veterinari non possano prescrivere ai loro pazienti animali farmaci per uso umano nel caso in cui siano disponibili medicinali veterinari – più costosi - con le stesse indicazioni terapeutiche" scrive Marco Innocenti Degli su change.org.

Secondo la Protezione Animali il passaggio dai medicinali umani ai farmaci veterinari implica un aumento delle spese anche superiore al 100%. Ci sono farmaci, per esempio, il cui prezzo raddoppia o triplica: la ranitidina (gastroprotettore per ulcera) è aumentato da 8,59 a 16 euro, le cefalosporine (un potente battericida) da 3,9 euro a 27,5, mentre il Benazepril - un farmaco indicato per l’insufficienza cardiaca – è passato da 7,76 euro a 18,9. E si parla di confezioni non di cure complete.

"Per questo chiediamo al Ministro della Salute, Renato Balduzzi, che venga resa obbligatoria la prescrizione medica del principio attivo, piuttosto che la marca del medicinale, anche per i medicinali destinati all’uso animale - conclude Marco Innocenti Degli -  Prendersi cura di un animale non può essere un costoso privilegio: azzeriamo l’enorme differenza tra i prezzi dei prodotti veterinari ed il resto dei prodotti farmaceutici in commercio".
 

Politica / Economia

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
E’ morto Peter Fonda, l’attore protagonista d...
Julian Carax
Un.Dici
Classico scorcio della Monument ValleySapevo che non sare...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...