16.06.2017  09:59

Faella, ancora nessuna decisione sulla prima media. I genitori si appellano a sindaco e ufficio scolastico

di Glenda Venturini
L'anno scolastico si è già chiuso ma per settembre ancora non ci sono certezze: una quindicina di famiglie aspetta di sapere se la prima media si formerà, nella scuola di Faella. Da febbraio chiedono risposte, ora l'Ufficio scolastico ha ripassato la palla all'Amministrazione comunale


commenti

Data della notizia:  16.06.2017  09:59

Mancano solo tre mesi all'inizio del nuovo anno scolastico, ma i genitori dei quindici bambini che hanno concluso la scuola elementare a Faella e si sono iscritti alla scuola media, non sanno ancora dove frequenteranno i loro figli. Perché da febbraio si attendono ancora decisioni sulla formazione della classe prima: una quindicina di iscritti a Faella sarebbero troppo pochi, e serve il via libera dell'Ufficio scolastico provinciale e regionale. 

Proprio per cercare di avere finalmente una risposta definitiva, i rappresentanti dei genitori hanno scritto di nuovo all'ex provveditorato, chiedendo che prenda in esame la situazione di Faella. La risposta è stata che il caso è noto, che ce ne sono molti altri anche più complessi, e che comunque si attende un contatto da parte dell'Amministrazione comunale. 

Le istituzioni scolastiche, insomma, passano la palla al comune guidato da Enzo Cacioli. Il quale, a febbraio, aveva incontrato i genitori e aveva assicurato il sostegno per quanto di sua competenza, garantendo la disponibilità degli spazi e dell'edificio. Il sindaco sarebbe disponibile a parlarne con il Responsabile dell'Ufficio scolastico anche ora. Mentre le famiglie aspettano ancora di capire in quale scuola accompagneranno, a settembre, i loro figli. 

 

Cultura

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
poco nuvoloso
min: 14° * max: 23°
H
DOMANI
temporale
min: 14° * max: 21°
O
DOPODOMANI
temporale
min: 12° * max: 22°
O
Julian Carax
Un.Dici
Come la vostra stagione preferita, che ciclicamente si ri...
Roberto Riviello
Controcorrente
Il processo per associazione camorristica e traffico di d...