07.02.2018  10:25

Esche avvelenate: l'associazione Diladdarno chiede controlli e sicurezza

di Monica Campani
Cinque ritrovamenti nel giro di due settimane hanno messo in allarme tutto il quartiere. Il tema è stato trattato ieri sera durante una riunione tenutasi in Oltrarno


Dopo i cinque ritrovamenti di esche avvelenate in Oltrarno a San Giovanni, in aree diverse del quartiere, l'associazione Diladdarno, riunitasi ieri sera, prende posizione e chiede sicurezza per gli animali e per i bambini. Nel giro di pochi giorni nei giardini pubblici e nelle aree verdi sono state ritrovate salsicce, spugne fritte e pane con all'interno veleno.

L'associazione, quindi, chiedi maggiori controlli: "Il protrarsi di ritrovamenti di esche avvelenate nel nostro quartiere è molto preoccupante, non solo per i rischi per gli animali domestici, ma anche per quelli che potrebbero incontrare dei bambini mentre giocano negli spazi aperti".

"Facciamo quindi appello a chi di dovere, affinché vengano effettuati controlli che permettano di eliminare eventuali esche ancora non ritrovate, ed allo stesso tempo siano di ostacolo ai vigliacchi che le posizionano ed al loro inqualificabile comportamento", conclude l'associazione. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
nebbia
min: 14° * max: 23°
M
DOMANI
nubi sparse
min: 14° * max: 25°
H
DOPODOMANI
sereno
min: 15° * max: 27°
B
Roberto Riviello
Controcorrente
Il processo per associazione camorristica e traffico di d...
Julian Carax
Un.Dici
Come la vostra stagione preferita, che ciclicamente si ri...