18.12.2011  18:55

Effetto Riganò: doppietta e due assist, prima vittoria per l'Audax.

di Andrea Tani
Il bomber di Lipari decisivo all'esordio in maglia Audax. Prima prima vittoria stagionale per il club rossoblù che batte il Santafiora per 4-0.


commenti

Data della notizia:  18.12.2011  18:55

Nel segno di Christian Riganò: è un’Audax Montevarchi diversa quella vista oggi al Brilli Peri, trascinata dal carisma e dalle magie del bomber di Lipari che segna, serve assist, regala spettacolo e divertimento e sembra già avere saldo tra le mani lo scettro del leader in campo. Santafiora battuto 4-0, arriva finalmente la prima vittoria stagionale dei rossoblù. La prima, se lo augura l’intera città, di una lunga serie.

Tutti in campo dal primo minuto i nuovi acquisti montevarchini: Francini in porta, Brocci, Pagano, Goranov, Mostarda, Innocenti, Di Fazio, Pecorini, Casalena, Riganò e Guernier, Peri e Tini Brunozzi nella ripresa. Questa la nuova formazione, pressappoco la stessa che porterà a termine la stagione indossando la rinnovata maglia dell'Audax, sulla quale da oggi anche compare il simbolo del Cs Aquila 1902.

Partita difficile contro un’ottima avversaria, brava nella prima parte a limitare al massimo il numero di palloni serviti verso Riganò e a contenere la manovra rossoblù. Il risultato si sblocca al 37° del primo tempo proprio grazie all’ex-viola che in mezzo alla mischia raccoglie di testa un calcio d’angolo di Casalena e devia in area, forse anche grazie a una deviazione di Innocenti o Guernier difficile da distinguere in un’area così trafficata. Prima dell’intervallo il Santafiora resta in dieci per l’espulsione di Leprai, autore di un brutto fallo su Di Fazio e di una scenata censurabile contro i tifosi locali nel dirigersi verso gli spogliatoi.

Nella ripresa agli ospiti viene concesso un rigore inventato dal direttore di gara: Aglini sul dischetto calcia a lato. L’Audax prende coraggio e Riganò sale d’intensità. Negli ultimi cinque minuti va in scena il suo one man show: al 43° serve l’assist per Di Fazio che in diagonale fa 2-0, al 46° un pallonetto di nuovo per Di Fazio che scavalca il portiere e firma la sua doppietta. Manca solo il suo sigillo: gran botta di destro che al 48° finisce all’angolino e sigilla il 4-0 finale.

Bell’atmosfera al Brilli Peri, sugli spalti tutte le formazioni giovanili dell’Audax che prima della gara hanno sfilato in campo.

Sport

 
comments powered by Disqus
Arbër Agalliu Aga
Paroleincrociate
“Non si può elogiare uno spietato assassino come Mi...
Roberto Riviello
Controcorrente
In Italia la lista degli sponsor dell’accoglienza s...
Julian Carax
Un.Dici
#LAStories Vol 5 : una settimana a Los Angeles, la raccol...