17.08.2016  13:01

È ancora in clinica il pastore tedesco sequestrato. La polizia municipale: "Denunciate questi casi"

di Monica Campani
Il cane di 9 nove anni sequestrato nella campagna di Figline e Incisa, trovato denutrito, disidratato e pieno di piaghe, si sta lentamente riprendendo. La polizia municipale ha denunciato la proprietaria e lancia un appello: "Per questi casi è necessaria la denuncia"


È ancora grave ma si sta lentamente riprendendo il pastore tedesco di nove anni, trovato dalla polizia municipale nelle campagne tra Figline e Incisa denutrito, disidratato e pieno di piaghe. Il cane, affidato all'Enpa Valdarno, che gestisce il canile rifugio di Forestello, si trova ancora in una clinica di Arezzo per le cure del caso. La proprietaria è stata denunciata per maltrattamenti alla Procura della Repubblica.

Dalla polizia municipale arriva un appello: "Denunciate i casi di maltrattamento. Le sole segnalazioni anonime non bastano"

La segnalazione anonima, se non avvalorata da prove e testimonianze, non permette alla polizia municipale di intervenire in maniera concreta e adeguata. Ecco perchè nei casi di maltrattamento di animali, di qualsiasi tipo, è necessaria e importante la denuncia. Nel caso del pastore tedesco i vigili sono intervenuti grazie alle testimonianze concrete dei cittadini.

E il triste fenomeno dei maltrattamenti su animali non si ferma: sono stati avvistati anche altri casi, in territori diversi, sui quali sono scattati i controlli. 

 

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus