05.01.2013  11:18

Disservizio nella consegna della posta a Ponticino. Il sindaco Gennai: “Da Poste Italiane mi hanno detto che lunedì la questione sarà risolta”

di Federica Crini
Ai residenti di alcune zone di Ponticino non arriva la posta da una decina di giorni e hanno manifestato il problema all’amministrazione comunale di Laterina. Il primo cittadino ci ha spiegato che il disguido dipende da motivi di salute e che lunedì l’azienda nominerà il sostituto del postino per risolvere la situazione


“Ho parlato con la responsabile delle Poste e mi ha assicurato che entro lunedì la questione tornerà alla normalità” ci ha spiegato il sindaco di Laterina Massimo Gennai. Il disservizio si riferisce al paese di Ponticino: i residenti lamentano da circa dieci giorni la mancanza di ricezione della posta in alcuni quartieri, a causa di seri motivi di salute del postino che hanno portato alla sospensione del servizio e alla conseguente protesta dei cittadini.
 
Come spiegato anche dal primo cittadino, in contatto diretto con i responsabili locali dell’azienda, sono stati incaricati due operatori per effettuare un’operazione straordinaria di consegna già sabato mattina. Poi da lunedì 7 gennaio la situazione dovrebbe tornare alla normalità perché sarà nominato il postino in sostituzione del collega.
 
“Abbiamo un buon rapporto di collaborazione con l’azienda già da tempo: quando si è manifestato il problema li abbiamo contattati per cercare di risolvere il disguido” – ha spiegato Gennai – “Già tempo fa si erano registrati ritardi o mancanze soprattutto in periodi di ferie e festività, in parte a causa loro, in parte nostra. Abbiamo intrapreso un percorso per risolverli insieme: il comune, per esempio, ha cambiato i numeri civici di tutte le abitazioni, poiché in alcune non erano visibili e i postini temporanei a volte non consegnavano la posta proprio perché non riuscivano a trovare l’indirizzo”.

Da entrambe le parti c'è la fiducia che in questi giorni il problema venga risolto e il servizio di consegna della posta ai residenti torni alla sua regolare attività.

Cronaca

 
comments powered by Disqus