13.10.2018  15:56

Differenziata, da lunedì inizia il monitoraggio delle compostiere domestiche da parte di Alia

di Glenda Venturini
Nei comuni di Rignano e di Figline e Incisa verranno effettuati circa 600 controlli a campione


commenti

Data della notizia:  13.10.2018  15:56

Inizierà lunedì 15 ottobre il monitoraggio delle compostiere e delle attività domestiche di compostaggio da parte di Alia Spa, nei territori dei Comuni di Figline e Incisa e di Rignano. Le verifiche, come stabilito da delibera della Regione Toscana, prevedono la visita diretta all’utenza da parte di operatori dell’azienda, riconoscibili dalla divisa e dal mezzo aziendale, senza precedente appuntamento. Alia precisa, però, che il personale non è autorizzato né a chiedere né ricevere denaro.

Sul territorio saranno controllate un numero di compostiere, e quindi di utenze, pari al 25% del totale di quelle consegnate nell’anno precedente, verificandone la presenza nel luogo dichiarato ed il corretto utilizzo e funzionamento. Saranno circa 600 nei due comuni del Valdarno fiorentino. Gli operatori, in occasione delle visite, saranno anche in grado di fornire agli utenti informazioni che ne agevolino il corretto utilizzo. 

Alia SpA invita tutti i cittadini che hanno a disposizione un piccolo giardino o un'area a verde, ad utilizzare una compostiera per gli scarti di cucina e i residui di sfalci e potature per la produzione di compost come fertilizzante in giardino o per l'invasatura di piante. L'utilizzo della compostiera, inoltre, dà diritto alla riduzione sulla quota variabile della Tari: a Rignano questa riduzione ammonta al 20%, mentre su Figline e Incisa è del 30%. Le agevolazioni saranno mantenute soltanto a coloro che utilizzano la compostiera in modo corretto. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
C’era una volta Sana Cheema, una bella ragazza nata...
Julian Carax
Un.Dici
Douala è una città da circa due milioni e mezzo di abitan...
Arbër Agalliu Aga
Paroleincrociate
“SCANDALOSO, il Festival è stato vinto da un albane...