18.05.2019  10:55

Demolizione di un cavalcavia, chiude stanotte l'autostrada A1 fra Incisa e Firenze Sud

di Glenda Venturini
Il traffico in transito sarà deviato sulla viabilità ordinaria. Il tratto dell'Autostrada riaprirà alle ore 7 di domenica mattina


commenti

Data della notizia:  18.05.2019  10:55

Autostada chiusa, stanotte, nel tratto fra Incisa Reggello e Firenze Sud. Si tratta di una chiusura stabilita nell'ambito dei lavori connessi all'ampliamento a tre corsie, per consentire la demolizione del cavalcavia che si trova al km 303+800. 

Autostrade per l'Italia, in accordo con gli uffici della Città Metropolitana di  Firenze provvederà alla chiusura, in orario notturno, del tratto compreso tra Firenze sud e Incisa Reggello, in entrambe le direzioni, verso Roma e in direzione di Firenze/Bologna, dalle 22:00 di sabato 18 alle 07:00 di domenica 19 maggio. Nello stesso orario saranno, inoltre, chiuse le aree di servizio "Chianti est" e "Chianti ovest", situate all'interno del suddetto tratto.

Il traffico sarà dirottato sulla viabilità ordinaria. In particolare, verso Roma, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Firenze sud, si potrà percorrere la viabilità ordinaria dove, per l'occasione, sarà predisposta segnaletica temporanea di colore giallo, indicante "Roma" con rientro sulla A1 alla stazione autostradale di Incisa Reggello, per proseguire in direzione di Roma; verso Firenze/Bologna, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Incisa Reggello, si potrà percorrere la viabilità ordinaria dove, per l'occasione, sarà predisposta segnaletica temporanea di colore giallo, indicante "Bologna" con rientro sulla A1 alla stazione autostradale di Firenze sud, per proseguire in direzione di Firenze/Bologna. 

Segnalazioni sono state installate su tutto il percorso alternativo. Altre chiusure sono programmate l'1 e 2 giugno, il 22-23 giugno e, probabilmente, anche 29-30 giugno.
 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...