08.03.2015  12:51

Danni anche al castello di Sammezzano, molti alberi caduti nel parco. Il Comitato: "Giorni difficili"

di Eugenio Bini
L'uragano ha causato gravi danni anche al parco del Castello di Sammezzano. Il comitato Ferdinando Panciatichi Ximenes D'Aragona: "Si consiglia di non entrare. Sono giorni difficili". Le foto mettono in evidenza i danni subiti da questo patrimonio verde. Ma anche una caduta di materiale, molto probabilmente dalla copertura del Castello


Foto pubblicate su facebook dal Comitato Ferdinando Panciatichi Ximenes d'Aragona
E' un parco unico in Italia, ma anche Sammezzano ha dovuto fare i conti con l'uragano. Lo rende noto su facebook il comitato FPXA 1813-2013.

Il comitato Ferdinando Panciatichi Ximenes D'Aragona, nel giorno dedicato agli auguri per la Festa della Donna, in un post sottolinea: “Anche per Sammezzano non sono giorni facili”.

Nei giorni precedenti l’avvertimento rivolto agli amanti del castello: “Si sconsiglia di entrare nell'area del parco. In questa situazione non sono ipotizzabili visite. Si chiede gentilmente di non inoltrare ulteriori richieste di informazioni. Appena sapremo qualcosa lo comunicheremo. Grazie per la collaborazione”.

Si tratta del parco più vasto in Italia per il numero di sequoie, piantate fin dal 1851 dal marchese Ferdinando Panciatichi. Esemplari unici anche per dimensioni, a cominciare dalla sequoia gemella che ha una circonferenza di quasi otto metri e mezzo.

Le foto pubblicate su facebook dal comitato mettono in evidenza i danni subiti da questo inestimabile patrimonio verde. Ma anche una caduta di materiale dalla struttura, molto probabilmente dalla copertura del Castello.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa recensione andremo a recensire un...
Roberto Riviello
Controcorrente
C’è un inquietante “fil rouge” che scor...