07.08.2018  08:00

Cresce San Giovanni: "Altri rifiuti extra a Podere Rota. Una piaga continua"

di Monica Campani
Intervengono il gruppo consiliare Cresce San Giovanni e il Coordinamento Liste civiche Cresce San Giovanni, Sinistra per San Giovanni Valdarno, Valdarno Città


commenti

Data della notizia:  07.08.2018  08:00

"Altri rifiuti extra a Podere Rota: una piaga continua nella dignità dei Sangiovannesi": intervengono il gruppo consiliare Cresce San Giovanni e il  Coordinamento Liste civiche Cresce San Giovanni, Sinistra per San Giovanni Valdarno, Valdarno Città.

"Apprendiamo, puntualmente, che il presidente della Regione Rossi ha emesso un’ordinanza con la quale verranno conferiti altri rifiuti speciali (fanghi da depurazione) nella discarica di Podere Rota. L’ennesimo atto che dimostra la mancanza di volontà di affrontare per intero la questione del ciclo dei rifiuti e fa sorgere ulteriori dubbi sulla volontà di chiusura al 31.12.2021 di Podere Rota e sulla sua bonifica post mortem. Anche il Pd Valdarnese si sveglia e parrebbe sposare quanto sosteniamo da anni, insieme con i cittadini e con il comitato “Vittime di Podere Rota”: spingere di più sulla differenziata, raggiungere l’autosufficienza di ogni singolo Ato e divieto di conferimenti in discarica da altri ambiti territoriali. Benvenuti sulla Terra".

"Speriamo solamente non sia la solita uscita per non perdere quel poco di consensi che sono rimasti in vista delle elezioni amministrative del 2019. E speriamo che non si pensi davvero che la piccola elemosina ai residenti di via Badiola sulla esenzione Tari concessa dalla giunta Viligiardi e rivendicata dal PD sangiovannese come un una grandissima conquista sia la soluzione per una città intera che da qualche decennio patisce l’impatto della discarica. O, peggio, che le risibili uscite di Viligiardi 'Con i fanghi non avremo cattivi odori' possano essere una sufficiente rassicurazione".

"Non vorremmo che si perdesse di vista quello che tantissimi cittadini hanno chiesto nell’ottobre scorso marciando per le vie di San Giovanni: certezza della chiusura della discarica nel 2021 e sua bonifica post mortem. Chi, come il PD, ha la responsabilità della catena di comando sulla gestione dei rifiuti non può permettersi oggi di esibire comunicati ufficiali dove blandire soluzioni al problema. I sangiovannesi continuano ad annusare il puzzo che proviene dalla discarica e da altri siti industriali, a pagare fior di tasse, e a tenersi le strade ed i giardini lordi. Insomma, ci sono diritti e ci sono doveri. Inizi il Pd, la sua giunta ed i suoi consiglieri regionali, gli organi Valdarnesi e la giunta comunale Sangiovannese a farsi carico del dovere di ridare dignità ai nostri cittadini, i cui diritti, da anni, sono calpestati e derisi".

 

 

Politica

 
comments powered by Disqus
METEO & WEBCAM
OGGI
sereno
min: 19° * max: 33°
B
DOMANI
poco nuvoloso
min: 20° * max: 34°
H
DOPODOMANI
poco nuvoloso
min: 20° * max: 34°
H
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questa breve guida vi mostrerò come real...
Roberto Riviello
Controcorrente
Premetto che considero Matteo Salvini il migliore dei min...