24.03.2021  18:40

Covid-19, la stanza degli abbracci da oggi anche alla RSA di Castelfranco

di Monica Campani
L'inaugurazione alla presenza dell'assessore Filippo Casini, del direttore della Casa di risposo, Alessio Veneri, e del parroco don Domenico Maria Grandi


commenti

Leggi gli Speciali:  Covid-19: tutte le informazioni

Data della notizia:  24.03.2021  18:40

Anche alla Rsa di Castelfranco da oggi gli ospiti potranno finalmente sentirsi più vicini ai familiari grazie alla "stanza degli abbracci" posizionata all'ingresso della struttura. Nonostante l'emergenza sanitaria li tenga lontani dai propri car i 14 ospiti della Rsa possono adesso sentire un po' del loro calore umano e del loro affetto. Prima dell'apertura il parrocco, don Domenico Maria Grandi, ha benedetto i locali.

Filippo Casini, assessore al sociale del Comune di Castelfranco Piandiscò: "E' un piccolo passo ma importante. Parliamo di persone anziane che da un anno non hanno contatti se non on line con i propri parenti. Da oggi invece possono toccarli anche se attraverso un telo trasparente. Ci sono stati alcuni casi Covid ma limitati sin da subito. Gli sopiti hanno presa con gioia la novità".

 

Alessio Veneri, direttore Rsa di Castelfranco: "Quando si parla di contatti o di carezze si vede la necessità dei familiari. Questa novità dovrebbe aiutare i rapporti con le famiglie anche se siamo costantemente seguiti. Questo è piccolo messaggio per pensare di tornare alla normalità. Gli ospiti sono 14 anche se la struttura ne prevede 18".

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus