08.05.2020  21:00

Covid-19, consiglio comunale sull'emergenza sanitaria. Al centro la questione Asp

di Monica Campani
Seduta 'ibrida': in diretta streaming con i consiglieri in aula o collegati da casa. Intervenute anche la presidente della Asp Luisa Granelli e la direttrice Flavia Migliorini


commenti

Leggi gli Speciali:  Covid-19: tutte le informazioni

Data della notizia:  08.05.2020  21:00

L'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus e, soprattutto, la situazione della Asp sono state al centro del consiglio comunale di Montevarchi tenutosi in diretta streaming e in forma ibrida con alcuni consiglieri in aula e altri in collegamento da casa. Così come richiesto dalla consigliera Elisa Bertini del Partito democratico, la seduta si è aperta con un minuto di silenzio per le persone della Asp decedute.

Un consiglio comunale acceso e pieno di richiesto di chiarimenti da parte dei consiglieri delle opposizioni. A prendere la parola, in apertura, è stato il sindaco Silvia Chiassai Martini che ha fatto il punto della situazione. "Quasi il 90% dei contagi sono legati ad operatori sanitari. Ci sono state intere famiglie contagiate compresi bambini piccoli. Per quanto riguarda il Comune: abbiamo preso tutte le misure di prevenzione, adottati i dispositivi e allestito il lavoro da casa. Abbiamo distribuito ai cittadini 4 volte le mascherine chirurgiche". Poi il sindaco ha ricordato la raccolta fondi che, con i 65mila euro ottenuti, ha permesso di fornire all'ospedale della Gruccia mascherine e due macchinari per i tamponi.

Il sindaco di Montevarchi, poi, ha ricordato che fino ad oggi sono stati registrati 115 casi di contagio di cui 82 attivi e 15 guariti. 19 sono stati i decessi alla Asp di cui 17 per covid 19 e 2 per altre cause.

"Ho sollecitato più volte l'attenzione per la Asp ma non ho avuto alcuna risposta fino al primo caso positivo. I tamponi sono stati effettuati il primo aprile a posteriori. I risultati sono arrivati dopo una settimana: nel frattempo gli operatori sanitari hanno continuato a svolgere le proprie mansioni e gli ospiti sono rimasti nella struttura".

La Rsa, ha spiegato ancora Silvia Chiassai Martini, ha 41 ospiti: 23 casi Covid sono nella Asp gestiti dalla Asl, 14 no Covid, si trovano in una struttura Asl, 3 sono all'ospedale di Arezzo, uno, risultato negativo, nel reparto Modica della Gruccia.

 

In collegamento poi la direttrice della Asp, Flavia Migliorini, ha tratteggiato la situazione della struttura.  La Asp è stata chiusa il 5 marzo: potevano entrare soltanto la ccordinatrice e gli operatori che hanno anche sanificato i locali. Dal 15 marzo al personale in entrata è stata presa la temperatura. Il 17 gli operatori sono stati dotati di dispositivi di sicurezza. Il 29 marzo è risultato positivo un operatore sanitario. Il 30 marzo sono stati registrati vari stati febbrili:  le persone sono state isolate ed è stato richiesto l'intervento della Asl. Il primo aprile l'azienda sanitaria ha preso in carico la struttura. 20 gli ospiti positivi, 13 gli operatori. Il 10 aprile la Asl ha riconosciuto la struttura non idonea a trattare casi Covid 19: 13 persone positive, più gravi, sono state trasferite in ospedale ad Arezzo e 11 in una struttura di Siena. 14 no Covid in una struttura di Foiano della Chiana.

Tanti gli interventi dei consiglieri per chiedere dettagli e spiegazioni sulla vicenda rivolti alla direttrice della Asp e al sindaco. Hanno chiesto chiarimenti Ricci, Camiciottoli, Grasso, Neri, Norci e Lombardi.

Collegata con il consiglio comunale anche Luisa Granelli, presidente della Asp di Montevarchi: "Abbiamo fatto tutto quello che doveva essere fatto e questo non doveva accadere. In questi giorni siamo stati attaccatti da varie parti ma nessuno ci ha difesi".

"Le decisioni prese in tutto questo periodo sono state condivise tra me e la direzione della Asp. Abbiamno lavorato H24 e non abbiamo mai avuto posizioni divergenti. Me ne assumo tutte le responsabilità", ha sottolineato il sindaco Silvia Chiassai Martini rispondendo alle tante domande dei consiglieri.

Accesa e difficile la seduta per il metodo adottato nel gestire il consiglio in forma ibrida.

Il dibattito politico è stato rimandato al 12 maggio alle 14.30

Cronaca / Politica

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
La sintesi migliore dei provvedimenti presi con il cosidd...
Julian Carax
Un.Dici
Allora, c’era una volta un pipistrello in Cina. Anche se ...