12.07.2017  12:02

"Controlliamo che l'acqua non sia inquinata", ma sono truffatori. Publiacqua mette in guardia gli utenti

di Glenda Venturini
Due casi sono stati segnalati a Carmignano e al Galluzzo, e così la società chiede a tutti di fare attenzione. "Nessuno dei nostri incaricati sta svolgendo controlli su un presunto inquinamento dell’acqua, chiedete il tesserino e segnalate ogni sospetto"


commenti

Data della notizia:  12.07.2017  12:02

Ritornano i falsi addetti Publiacqua a suonare i campanelli di ignari utenti, presentandosi come tecnici inviati a controllare l'eventuale inquinamento dell'acqua. La società che gestisce il servizio idrico anche in Valdarno mette in guarda gli utenti dopo una truffa con furto avvenuta nei giorni scorsi a Carmignano, e un tentativo simile segnalato da un cittadino nella zona del Galluzzo a Firenze. 

"Publiacqua ribadisce ancora una volta che nessuno dei propri incaricati sta svolgendo controlli su un presunto inquinamento dell’acqua e che, comunque, il personale, di norma e salvo casi eccezionali, non effettua verifiche, controlli o manutenzione sugli impianti interni". La pertinenza di Publiacqua arriva, infatti, "solo fino al punto di consegna che nei condomini si situa solitamente al contatore generale. Nello specifico, inoltre, i controlli sulla qualità dell’acqua vengono effettuati ai punti di controllo sulla rete idrica e non nelle abitazioni". 

Publiacqua invita quindi i cittadini a pretendere sempre l’esibizione del tesserino di riconoscimento da chiunque si presenti come dipendente della società; invita anche a non farlo comunque entrare in casa e a segnalare prontamente all'azienda o alle forze dell’ordine ogni episodio o richiesta sospetta.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE