28.12.2013  23:54

Continuano gli abbandoni ma anche i felici ricongiungimenti. Due i casi negli ultimi giorni

di Monica Campani
Da una parte gli abbandoni dall'altra la restituzione in tempi celeri dei cani. Al canile di Forestello attività frenetica anche nei giorni delle festività natalizie


commenti

Data della notizia:  28.12.2013  23:54



È l'ultimo caso in ordine di tempo di abbandono di animali. Lei è una giovane cagnolina ritrovata legata ad un albero in via Nazionale nel comune di Pergine, il tratto vicino alla fattoria di Rimaggio. Alcune persone l'hanno notata e hanno chiamato i vigili urbani. Adesso si trova nel canile di Forestello, gestito dall'Enpa Valdarno, nel comune di Cavriglia: è impaurita, trema tantissimo, ed e' disorientata. Si tratta dell'ultimo abbandono di cani, in ordine di tempo, avvenuto in Valdarno.
Non si frema, purtroppo, il fenomeno degli abbandoni che in estate ha raggiunto dati record per la zona.

Ma se c'è un cane che viene abbandonato e per fortuna ritrovato e portato al sicuro ve ne è un altro che dopo essersi perso viene restituito al proprietario.

Si è trattato di un setter da caccia, bianco e nero. Il cane si è perso nella zona di Renacci, comune di Castelfranco. Grazie all'interessamento del sindaco Rita Papi e dell' Enpa Valdarno il cane, dopo essere stato portato al canile, è stato a distanza di due ore restituito al legittimo proprietario che lo stava cercando dalla mattina.

Il personale dell'Enpa, infatti, in tempi record è riuscito a rintracciarlo e a restituirgli il cane che si era perso.



Cronaca

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Il fatto che Sting e sua moglie Trudy abbiano ottenuto la...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Julian Carax
Un.Dici
Classico scorcio della Monument ValleySapevo che non sare...