06.10.2018  14:57

Conclusa l'esercitazione di Protezione civile per il terremoto: decine i volontari e gli operatori coinvolti

di Glenda Venturini
Completate le operazioni di “Reggello Trembling” l'esercitazione sul rischio sismico che si è svolta in due giornate sul territorio reggellese. Simulato un terremoto con tutte le procedure previste per il soccorso e il supporto alla popolazione


commenti

Data della notizia:  06.10.2018  14:57

Si è conclusa con esito positivo l'esercitazione sul rischio sismico che si è svolta ieri e oggi a Reggello: simulato un terremoto di magnitudo 3.9, per verificare l'efficienza delle procedure, il funzionamento del Centro Operativo Intercomunale di Protezione Civile (C.O.I) e del Centro Operativo Intercomunale, testando anche le comunicazioni radio.

Se ieri si era lavorato con le scuole, evacuando i plessi di Reggello e Cascia, nella giornata di sabato è stato allestito un piccolo campo base con tende nel parcheggio vicino alla materna Cascia, pensato per ospitare i cittadini colpiti dal sisma e fornire le prime assistenze.

 

Nel primo pomeriggio l'esercitazione si è conclusa con il giro di controllo e verifica di tutte le aree di ritrovo in caso di emergenza dell'Unione dei comuni. 

 

L’esercitazione "Reggello Trembling" ha coinvolto decine di volontari e operatori, è stata organizzata dal Servizio Associato di Protezione Civile dell'Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, in collaborazione con il Comune di Reggello e le associazioni: hanno partecipato Croce Azzurra di Reggello, Croce Azzurra di Pontassieve, Vab Rufina, Misericordia di Pontassieve e personale dell'Unione dei comuni Valdarno Valdisieve.

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Lo so che rischio di essere ripetitivo, ma in questi ulti...
Julian Carax
Un.Dici
“Ti racconto una storia: il volo dell’Aquila” è una trasm...
Leonardo Matassoni
Diritto all'architettura
LA MATRICE MILLENARIA   “… ben pochi sfo...