29.12.2012  10:33

Comune e Enpa realizzano una colonia felina in via Gramsci. Cibo, tetto e cure per quindici randagi

di Glenda Venturini
Si radunavano nel cantiere abbandonato di via Gramsci, a Montevarchi, in cerca di un po' di cibo lasciato da qualche cittadino. Ora, invece, i quindici gatti randagi della zona hanno una struttura pensata per loro: cucce, cibo appropriato portato da volontarie Enpa, sono stati sterilizzati e possono essere curati. Il tutto grazie alla collaborazione del privato proprietario dell'area, all'Enpa e all'impegno dell'assessore Piero Francini, che annuncia: "Lavoreremo per creare altri punti come questo"


commenti

Data della notizia:  29.12.2012  10:33

Da qualche giorno i gatti randagi della zona dello stadio, a Montevarchi, hanno una struttura che li accoglie. È stata realizzata dall'Enpa dopo che l'Amministrazione comunale, attraverso l'assessore Piero Francini, ha raggiunto un accordo con il privato proprietario di un'area, in via Gramsci, adiacente ad un cantiere ormai abbandonato. 

La nuova colonia felina comprende una recinzione con cancello, alcune cuccette per i randagi, un tetto per fornire riparo in caso di pioggia, e ovviamente tante ciotole per il cibo. I gatti che gravitano in questa zona sono una quindicina, e prima dell'introduzione di questa colonia ricevevano cibo da qualche cittadino che lo lasciava vicino alla strada. 

Ora i quindici randagi sono seguiti con attenzione: "Sono stati tutti sterilizzati - ha spiegato l'assessore Francini - e l'invito che rivolgo a tutti è di fare altrettanto: è importante sterilizzare gli animali, specialmente i randagi. Poi, abbiamo realizzato questa struttura sicura e protetta, alla quale accedono soltanto le volontarie Enpa per portare il cibo ai gatti". 

E l'obiettivo è di non fermarsi a questa colonia felina: "Come amministrazione comunale - conclude Francini - ci stiamo prendendo l'impegno di risolvere, per gradi, altri casi come questi, presenti nel territorio comunale. Per questo invito anche i cittadini a segnalarci la presenza di randagi, in modo che possiamo avere il polso della situazione e capire dove è necessario intervenire". 

Cronaca

 
comments powered by Disqus