13.08.2017  10:31

Compostiere: a settembre parte il monitoraggio nell’area del Valdarno fiorentino. Ispettori in 1800 utenze

di Glenda Venturini
Dal prossimo 4 settembre partirà il consueto controllo affidato da Aer Spa agli operatori della Cooperativa Cristoforo. Gli utenti saranno contattati telefonicamente, per l'appuntamento. Le verifiche servono ad accertare il corretto utilizzo e i dati per la riduzione sulla tariffa


commenti

Data della notizia:  13.08.2017  10:31

Partono anche per l'anno 2017 i controlli alle compostiere nell'area servita da Aer Spa: sono circa 7mila quelle consegnate negli anni, dai Comuni prima e dalla stessa Aer poi, agli utenti dei Comuni della Valdisieve e del Valdarno fiorentino. Pontassieve, Reggello e Figline Incisa sono i comuni dove gli utenti ne hanno fatta maggiore richiesta nel tempo.

Dal prossimo 4 settembre inizierà dunque il consueto controllo affidato da Aer Spa agli operatori della Cooperativa Cristoforo. Quest’anno verranno contattate telefonicamente e poi verificate sul campo circa 1800 utenze domestiche a campione, tra tutti colori che hanno ricevuto una compostiera entro la chiusura del 2016, per permettere a tutti il corretto montaggio, utilizzo ed attivazione. 

I controlli permettono di esaminare i dati di registrazione per la riduzione sulla tariffa, che viene applicata proprio a chi li utilizza; gli ispettori verificheranno anche il corretto funzionamento ed utilizzo del compostiera e se necessario forniranno informazioni e dettagli tecnici. Gli operatori della Cooperativa si presenteranno sempre muniti di tesserino con logo "AER" e pettorina per agevolarne il riconoscimento. 

E per coloro che, oggi sprovvisti di compostiera, sono interessati ad averla, Aer ricorda che si può ricevere in comodato di uso gratuito dichiarando di avere un terreno a disposizione e recandosi presso i centri di raccolta e le stazioni ecologiche in orario di apertura presentando il bollettino del pagamento della Tari. La società provvederà a consegnare la compostiera mentre la riduzione della tariffa verrà, invece, autorizzata dal proprio comune di residenza, dove gli utenti dovranno recarsi dopo la consegna della compostiera da parte di Aer Spa.

Per il comune unico di Figline e Incisa, invece, la consegna delle compostiere e l'attivazione dell'agevolazione agli utenti avranno luogo direttamente presso i centri di raccolta e le stazioni ecologiche di Aer Spa con la presa visione del bollettino di pagamento della Tari.

Cronaca / Economia

 
comments powered by Disqus