17.02.2016  18:15

Commissione d'indagine su The Mall: sospesa dopo due ore di discussione la proposta di delibera. Se ne riparlerà

di Monica Campani
La richiesta dell'istituzione di una Commissione d'indagine sui progetti di sviluppo del Centro commerciale di Leccio è stata avanzata dal capogruppo della Lista civica Nuova Reggello, Elisa Tozzi. Cofirmatari anche i colleghi dell'opposizione


La votazione sulla proposta di delibera per l'istituzione di una Commissione d'indagine sugli sviluppo del Centro commerciale The Mall di Leccio è stata sospesa dal consiglio comunale di Reggello. La richiesta, dunque, non è stata superata ma rinviata alla prima commissione consiliare. A presentarla è stata il capogruppo della Lista civica Nuova Reggello, Elisa Tozzi. A cofirmarla i colleghi dell'opposizione Galardi, Ortolani, Fei e Calogero.

Elisa Tozzi, dopo le vicende che hanno coinvolto anche l'ex sindaco, intende fare chiarezza sui progetti che hanno permesso lo sviluppo e l'ampliamento di The Mall.

"Con un escamotage procedurale il Pd (con astensione delle minoranze) ha chiesto di sospendere la votazione sulla nostra proposta, dopo due ore di discussione, in cui la maggioranza ha dovuto persino chiedere una sospensione di mezz'ora per decidere. A loro avviso, non vi erano elementi sufficienti per votare subito. Con la sospensiva hanno rinviato ad un approfondimento della questione in prima commissione".

"Secondo noi la sospensiva è stata proposta tardivamente e ne abbiamo censurato l'ammissibilità: come forze di minoranza siamo fermi nella convinzione che la commissione di indagine sia indispensabile soprattutto perché i fatti rilevati coinvolgono anche un ex amministratore. La questione dunque non è superata ma solo rinviata. Come presidente della prima commissione sarà mio preciso dovere fare tutto quanto necessario in tempi brevi perché si arrivi ad una discussione sulla nostra richiesta. Oggi abbiamo dimostrato che a Reggello l'opposizione esiste e lavora compatta ed unita nell'interesse dei cittadini e del rispetto di quei principi di imparzialità trasparenza e buon andamento che dovrebbero guidare ogni amministrazione".

La Commissione era stata richiesta dalla consigliera di Nuova Reggello già nel mese di gennaio dopo che la vicenda di Banca Etruria si è legata al mondo degli outlet.

Cronaca / Politica

 
comments powered by Disqus