11.07.2017  10:49

Bucine e Pergine emanano l'ordinanza per limitare l'uso di acqua potabile

di Federica Crini
I due sindaci hanno sottoscritto il documento che vieta l'uso improprio dell'acqua per scopi diversi da quelli igienico-domestici a causa dell'emergenza idrica


commenti

Data della notizia:  11.07.2017  10:49

Anche nei comuni di Bucine e Pergine vige il divieto per uso improprio dell'acqua al di fuori degli scopi igienico-domestici. I due sindaci Pietro Tanzini e Simona Neri hanno firmato l'ordinanza nei giorni scorsi.

Una decisione causata dal periodo di emergenza idrica per la prolungata siccità. Vietato, quindi, utilizzare l'acqua per piscine, irrigazione di parchi e giardini, ad eccezione di quelli pubblici, oppure per lavaggio dei veicoli.

Alla Polizia Municipale il compito di vigilare: le sanzioni possono variare dai 25 euro fino ai 500 euro.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus