06.05.2017  18:51

Banda ultralarga, l'amministrazione comunale replica alla Lista civica

di Monica Campani
L'assessore Romei precisa: "Gli interventi sono frutto di provvedimenti regionali rivolti a zone con consistente presenza di aziende per favorirne la competitività"


dal web

commenti

Data della notizia:  06.05.2017  18:51

Banda ultralarga a Terranuova: la Lista Terranuova in Comune critica, l'amministrazione comunale replica. L'assessore Deborah Romei: "Lista civica confonde cose diverse, i prossimi interventi relativi alla banda ultra larga sono frutto di provvedimenti regionali rivolti a zone con consistente presenza di aziende per favorirne la competitività"

Complessivamente in Toscana saranno investiti 228 milioni di euro, i primi dieci cantieri si apriranno tra luglio a settembre, con due mesi di tempo prima per aprire e chiudere la conferenza di servizi e rilasciare i permessi. Ma entro tre anni tutti i comuni toscani saranno interessati. 

La Lista civica Terranuova in Comune ha sollevato critiche sulle situazioni in alcune frazioni, l'adssessore Deborah Romei precisa: "Non è il Comune che fa gli interventi di estensione della banda. Quindi sbaglia la lista civica a indicare l'amministrazione come il soggetto che ha scelto chi siano i destinatari delle opere. I lavori che porteranno la banda ultralarga a Terranuova sono finanziati dalla Regione Toscana, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, ed eseguiti per raggiungere gli obiettivi definiti dalla strategia Europa 2020 e dell'Agenda Digitale Europea. Si tratta di un accordo firmato lo scorso marzo che dà avvio a lavori sull'infrastruttura per lo sviluppo dell'economia digitale che non sono in alcun modo collegati al primo bando, da circa 29 milioni di euro, risalente a giugno 2015 a cui fa riferimento la lista civica".

"Questa nuova tranche di lavori utilissima per le aziende - spiega - non collegata al precedente bando indetto dalla Regione e dal Ministero, ma è finanziata dal fondo nazionale Fsc (Fondo di sviluppo e Coesione) e i fondi europei a disposizione delle Regioni (Fser e Feasr): circa 95 milioni direttamente dalla Regione, gli altri 133 milioni dallo Stato".

"Ridurre il digital divide continua ad essere un impegno della Regione - conclude l'assessore Romei - e cantieri come questo lo dimostrano: Terranuova rientra tra i primi Comuni in cui verranno svolti i prossimi interventi di estensione della banda ultralarga. Infatti il nostro territorio fa parte delle zone a maggior presenza di imprese industriali e agricole. La capacità di essere competitivi per le aziende passa anche attraverso le nuove tecnologie e i servizi ad esse collegate".                        

 

Politica

 
comments powered by Disqus