04.06.2015  11:15

Banda larga, si amplia il territorio coperto: fra giugno e dicembre la connessione in altre otto località del Valdarno

di Glenda Venturini
Prosegue il cablaggio delle aree 'scoperte', con i fondi europei e il bando regionale. Le ultime località connesse sono state Troghi e il Bombone, a Rignano, e il centro di Pian di Scò. Nella seconda metà dell'anno altre otto zone avranno la banda larga


commenti

Data della notizia:  04.06.2015  11:15

Si concluderà entro la fine del 2015 il piano della Regione Toscana per portare la banda larga nelle zone oggi scoperte: progetto che rientra nel "Piano Nazionale Banda Larga", in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, il cui primo modello di intervento consiste proprio nel finanziare la realizzazione, nelle aree prive di connessioni in banda larga, delle infrastrutture passive di proprietà pubblica che ospitano fibra ottica.

Con questa modalità sono già state connesse, in Valdarno, località come Faella, Troghi e il Bombone, a Rignano, e il capoluogo di Pian di Scò. Altri otto paesi aspettano: qui i lavori sono già conclusi o in corso d'opera, poi si aspetta l'attivazione da parte dell'operatore. In tabella, tutti i dettagli e le date previste. 
 
Comune Località Stato lavori fibra ottica (a cura della Regione) Data prevista per attivazione del servizio (a cura dell’operatore)
Reggello Matassino Connessa Giugno 2015
Reggello Vaggio In fase di lavorazione Giugno 2015
Reggello Donnini Connessa Giugno 2015
Reggello S. Donato in Fronzano Connessa Giugno 2015
Montevarchi Mercatale In fase di lavorazione Dicembre 2015
Loro Persignano In fase di lavorazione Dicembre 2015
Bucine Pietraviva In fase di lavorazione Dicembre 2015
Cavriglia Santa Barbara In fase di lavorazione Dicembre 2015

Un secondo capitolo di intervento riguarda invece il cosiddetto  "modello B", con cui si cofinanzia direttamente il progetto di investimento effettuato dall'operatore affinché questi possa offrire servizi a banda larga nei territori in digital divide. Qualche mese fa l'affidamento a Telecom Italia Spa, che si è aggiudicata la gara: in Valdarno aretino e fiorentino saranno 9 i comuni interessati: Bucine, Cavriglia, Loro , Montevarchi, Pergine, Terranuova, Figline Incisa, Reggello e Rignano. In tutto 70 aree, composte da case sparse o piccoli agglomerati (La lista dettagliata delle località). 

Cronaca / Economia

 
comments powered by Disqus