07.08.2017  18:30

Avvelenate due cagnoline: una è morta, l'altra è in coma

di Monica Campani
La Beagle, tra l'altro, era stata salvata dall'allevamento lager di Green hill. La Breton invece non ce l'ha fatta


Sally

Avvelenate non durante una passeggiata o in un giardino pubblico ma nel luogo dove finora hanno vissuto e dove si sentivano al sicuro. Le due cagnoline, una Breton e una Beagle, erano nel campo recintato lungo la variante alla provinciale delle miniere dove il proprietario ha per loro realizzato una capanna. Qualcuno ieri ha gettato veleno. La Breton è morta, la Beagle è in coma.

Il proprietario è stato avvisato da un vicino che i cani non si muovevano. Ha raggiunto subito il campo e prima ha trovato la cagnolina morta, poi l'altra in fin di vita.

Sally, questo il suo nome, è una Beagle di sei anni salvata dall'inferno di Green Hill. Il suo proprietario l'ha portata subito dal veterinario. Adesso è in coma: le sue condizioni sono gravi.

Oggi è stata trasferita in terapia intensiva in una clinica veterinaria di Arezzo. Intanto il proprietario ha presentato denuncia e mandato il materiale ritrovato ad analizzare.

Enpa Valdarno commenta: "Prestare la massima attenzione. Chiunque abbia visto qualcosa o sappia qualcosa che denunci immediatamente all'autorità".

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus