06.11.2018  13:33

Autumnia taglia il traguardo della ventesima edizione: il tema è la lotta allo spreco del cibo

di Glenda Venturini
Presentato il programma degli eventi che animeranno il centro di Figline dal 9 all'11 novembre. Protagonisti alimentazione, territorio, ambiente: ma quest'anno si declina il tema della lotta allo spreco. Un centinaio di espositori, cooking show e molti altri eventi collaterali


commenti

Data della notizia:  06.11.2018  13:33

Il centro storico di Figline si prepara ad indossare la veste autunnale: torna la manifestazione più attesa dell'anno, Autumnia, che per tre giorni porterà migliaia di persone in piazza Marsilio Ficino e nelle vie e piazze adiacenti. Quest'anno traguardo particolare: è infatti la ventesima edizione, che l'Amministrazione comunale ha voluto dedicare alla lotta allo spreco del cibo, dando così un senso anche etico e sociale ad un evento che da sempre è dedicato a buona alimentazione e territorio. 

La presentazione in conferenza stampa con la sindaca, Giulia Mugnai; l'assessore Lorenzo Tilli; il responsabile di Gola Gioconda, che cura l'area cooking, Maurizio Izzo; e Giulia Scarpaleggia, food writer, che cura il blog Juls' Kitchen con Tommaso Galli. "Il cuore di Autumnia resta la promozione del territorio e di tutte quelle professionalità che, a vari livelli, contribuiscono a farne conoscere le peculiarità e a preservarne i tratti distintivi. Ma quest'anno abbiamo voluto lanciare un messaggio etico legato anche alla lotta allo spreco di cibo, su cui come comune abbiamo lanciato un progetto più ampio", hanno spiegato Mugnai e Tilli. Al riuso in cucina saranno dedicati molte delle esibizioni dell'area cooking, in cui sarà presente anche Luisanna Messeri. "Un grande grazie - hanno aggiunto sindaco e assessore - va agli sponsor della manifestazione, aziende del territorio che hanno contribuito insieme per circa 70mila euro all'organizzazione di questo grande evento". Altri 15mila euro circa sono investiti dal comune di Figline e Incisa, principalmente per i costi di sicurezza; a questo si somma il grande lavoro degli uffici e degli operai comunali nei giorni di preparazione e disallesimento. 

 

 

Tante le iniziative in calendario, come ogni anno: dai laboratori per bambini alla fattoria degli animali, dalle mostre (di foto e di archeologia) ai live show dell’area cooking, dai contest culinari (in corso sulla pagina facebook e sul profilo Instagram della manifestazione) alla presentazione e alla vendita dei prodotti del territorio e di altre zone d’Italia: per esempio Norcia, colpita dai terremoti del 2016 e con cui il Comune ha avviato una collaborazione. Coinvolte le associazioni di volontariato locali e gli enti che operano nel settore ambientale e di Protezione civile.

 

Alcune informazioni sulla manifestazione (tutti i dettagli sul sito). 

AMBIENTE
Con Autumnia arriva anche la Festa dell’Albero: venerdì 9 novembre i Carabinieri forestali saranno ai Giardini Dalla Chiesa per piantare alcuni alberi con l’aiuto dei bambini. A seguire, sarà inaugurato il Sentiero dell’Amicizia, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra Lettera 8 e Rotary Club che prevede la piantumazione di 22 cipressi e 17 alberi da frutto. Dal 9 all’11 novembre, inoltre, il centro storico di Figline sarà animato dagli stand, dalle installazioni e dalle iniziative in programma nelle aree Ambiente, Agricoltura e giardinaggio, Zootecnica, Mercato contadino, Scuole e Ambiente, Civiltà contadina, Protezione civile, Prodotti agroalimentari, Vigili del Fuoco e Consorzio di Bonifica.

CIBO
Oltre ai tradizionali stand, oltre un centinaio quelli situati nel centro storico, novità di quest’anno è l’ampliamento dell’area cooking e, appunto, il tema della lotta allo spreco alimentare, filo conduttore dell’intera manifestazione. A curare il programma dell’area cooking è stata la food writer Giulia Scarpaleggia di Juls’ Kitchen, che di volta in volta si affiancherà a chef, esperti del settore food, studenti dell’Istituto Vasari di Figline, rappresentanti delle istituzioni locali (i sindaci di Figline e Incisa e di San Giovanni , con le rispettive Giunte comunali, si sfideranno ai fornelli sabato pomeriggio) e semplici appassionati di cucina. L’ospite d’onore sarà Luisanna Messeri, volto toscano della trasmissione tv “La Prova del Cuoco” in onda su Rai1, pronta a cucinare e a presentare il suo libro nella giornata di domenica.

BAMBINI
Attrazioni, laboratori, esposizioni ed esibizioni anche per i più piccoli. Si parte dalle 16,30 di sabato, nell’area Protezione civile di via Del Puglia, con l’esercitazione dei Vigili del Fuoco, del Gaib, della Croce Rossa  e della ProCiv. Domenica replica alle 15,30. Nella stessa area, inoltre, Comune e Gaib invitano i bambini a partecipare ai laboratori didattici. Nei Giardini della Misericordia, laboratori dell’Associazione Regionale Allevatori e animali da Fattoria. Inoltre, ci saranno l’accampamento indiano e le attrazioni a tema del Ranch Margherita e il percorso avventura dell’associazione Fuoritraccia. Infine, in piazza IV Novembre altre due iniziative: Pompieropoli, che prevede esibizioni e giochi in collaborazione con i Vigili del Fuoco, e il progetto Scuola del Consorzio di Bonifica. Nella Piazza della Solidarietà (piazza Bonechi), invece, alcune associazioni saranno a disposizione delle famiglie con iniziative: domenica 11 alle 15,30, per esempio, l’associazione Il sorriso di Enrico avrà un truccabimbi a tema rock. Sabato e domenica, l’associazione Il Giardino è disponibile a far provare le proprie bici ai più piccini.  

COME MUOVERSI
Necessarie modifiche al traffico in centro per tutta la durata della manifestazione, indicate nei segnali già posizionati o sul sito di Autumnia. Per arrivare è consigliato il treno (la stazione ferroviaria è a due passi dal centro storico) oppure le comode navette gratuite, che come ogni anno partono dalle principali aree di parcheggio dove poter lasciare le auto, con circa 4mila posti a disposizione nel complesso: il bus partirà da Matassino (piazza Don Minzoni) e piazza della Comunità europea (accanto a Decathlon) fino a via della Vetreria (autostazione); da via Da Verrazzano (parcheggio ASL) fino a piazza XXV Aprile; dal piazzale della Stazione Ferroviaria di Incisa, con fermate in via Brodolini e nel piazzale di via della Comunità Europea (Decathlon) a via della Vetreria (autostazione). Il servizio, a ciclo continuo, è attivo il sabato dalle 15 alle 21.15 e la domenica dalle 14 alle 20. 

 

 

 

 

Economia / Cultura

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Julian Carax
Un.Dici
“Vorrei scrivere qualcosa di poco banale sull’ultima fati...
Roberto Riviello
Controcorrente
L’approssimarsi delle elezioni europee ha riacceso ...