10.12.2013  16:03

Antonio Arcadio non è più l'allenatore del Montevarchi

di Andrea Tani
Interrotto il rapporto tra il tecnico e la società rossoblù. All'ambiente serviva una scossa dopo le ultime prestazioni poco convincenti. Il ds Casucci a caccia del sostituto, domani l'annuncio


foto Marcello Sani - aquilamontevarchi.it

commenti

Data della notizia:  10.12.2013  16:03

Antonio Arcadio non è più l’allenatore dell’Aquila Montevarchi. La decisione di interrompere il rapporto con il tecnico ed ex-bomber rossoblù, nell’aria già da ieri, è stata ufficializzata stamani durante una riunione della dirigenza aquilotta.

C’era bisogno di una scossa per ritrovare una squadra che, oltre ai recenti e poco soddisfacenti risultati, sembrava anche aver perso le motivazioni giuste. E in questi casi è sempre l’allenatore il primo a pagare. Così è arrivato il congedo per il bomber di Monteiasi che proprio a Montevarchi debuttò da giocatore tra i professionisti nel 1992 e che in carriera ha disputato quattro stagioni e segnato 28 gol in maglia rossoblù nell’arco di 16 anni. Con l’Aquila era iniziata anche la carriera da allenatore di Arcadio, chiamato sulla panchina nel settembre 2011 e rimasto alla guida anche dopo il fallimento del Montevarchi Calcio del novembre successivo. Allora fu il primo a sposare il progetto della rinascita rossoblù accettando l’incarico di allenatore della società che ai tempi ancora portava il nome dell’Audax Montevarchi, in Seconda categoria.

Quinto posto (partendo dal penultimo) e playoff mancati solo per la regola della “forbice” di 10 punti nella sua prima stagione, vittoria del campionato e promozione in Prima categoria nella seconda da allenatore, Arcadio lascia la squadra al secondo posto con cinque punti da recuperare sulla capolista Ambra. “Resta intatta la stima personale per Arcadio - sottolinea il presidente Gherardo Iannelli a nome di tutta la dirigenza aquilotta -, tutta la società lo ringrazia per il tempo speso insieme e per i risultati ottenuti. Ad Antonio auguriamo un roseo futuro da allenatore”.

La squadra è stata affidata al preparatore atletico Filippo Dainelli che coordinerà gli allenamenti di oggi pomeriggio con la collaborazione del direttore sportivo Tiziano Casucci, il quale è intanto al lavoro per trovare un sostituto sulla panchina. Una rosa di due o tre nomi c’è già e l’annuncio dovrebbe arrivare già domani. Anche perché si avvicina il momento di tornare a giocare: la trasferta sul campo dell’Olmoponte già da tempo era stata anticipata a sabato prossimo. Resta in stand-by il mercato in entrata e in uscita.

Sport

 
comments powered by Disqus