20.01.2012  19:39

Angela Perez inibita per tre mesi

di Andrea Tani
L'ex presidente del Montevarchi calcio pagherà per le inadempienze del club al momento dell'ultima iscrizione. Un'altra brutta pagina a macchiare la gloriosa storia rossoblù. Si spera l'ultima.


commenti

Leggi i Dossier:  L'ultimo volo dell'Aquila

Data della notizia:  20.01.2012  19:39

Angela Perez, ex presidente del Montevarchi calcio, è stata inibita a qualsiasi attività calcistica per tre mesi. Lo ha deciso il Giudice sportivo, dopo aver riscontrato una serie di inadempienze tra il luglio e l’agosto scorsi, al momento dell’iscrizione al campionato di Eccellenza, da parte del club rossoblù allora presieduto proprio dalla Perez, che di lì a pochi mesi avrà non poche responsabilità nel fallimento e nella radiazione dell’Aquila.

L’iscrizione a un campionato dilettantistico, spiega il giudice nelle motivazioni del provvedimento, sono sottoposte a tre condizioni inderogabili: la disponibilità di un impianto omologato, l’inesistenza di posizioni debitorie nei confronti di enti federali, società e tesserati e il versamento di somme a titolo di diritti o oneri finanziari vari.

La messa in regola delle società deve avvenire entro un termine ordinatorio, scaduto il quale ne viene fissato un secondo, perentorio, che se non rispettato comporta l’esclusione dal torneo. Il Montevarchi non rispettò la prima scadenza, riuscendo a sistemare la sua posizione soltanto il 1° agosto, con un solo giorno di anticipo sul termine perentorio. A questo si deve l’inibizione trimestrale della Perez, “da scontarsi, ove non tesserata alla data odierna, al momento di un nuovo tesseramento”, come si legge nel comunicato ufficiale.

Per una storia tanto gloriosa in passato quanto segnata, più di recente, soltanto da continue sanzioni più o meno pesanti, si spera davvero che questo sia l’ultimo  capitolo.

Sport

 
comments powered by Disqus
Julian Carax
Un.Dici
#LAStories Vol 5 : una settimana a Los Angeles, la raccol...
Arbër Agalliu Aga
Paroleincrociate
“Non si può elogiare uno spietato assassino come Mi...
Roberto Riviello
Controcorrente
In Italia la lista degli sponsor dell’accoglienza s...