31.03.2012  16:50

Ancora incertezza sulla sorte della sezione distaccata del Tribunale di Arezzo: la decisione finale sarà del Ministro Severini

di Glenda Venturini
Rispondendo in Consiglio comunale ad una interrogazione, il sindaco di Montevarchi Francesco Maria Grasso ha fatto il punto sulla situazione del tribunale e la sua possibile chiusura. "Siamo stati a Roma per capirne di più, ma non vengono date notizie certe", ha detto. "Credo che la decisione finale sarà soltanto del Ministro della giustizia, Paola Severino"


commenti

Data della notizia:  31.03.2012  16:50

Ancora incertezza sulla sorte del tribunale di Montevarchi, sezione distaccata di quello di Arezzo. La preoccupazione resta, così come il timore che verrà effettivamente chiuso, in seguito al piano di ridimensionamento dei presidi della giustizia italiana. 

Ieri, in Consiglio comunale, il sindaco di Montevarchi Francesco Maria Grasso ha risposto ad una interrogazione che era stata posta da Cristina Bucciarelli, del gruppo Prima Montevarchi. "Ancora, purtroppo - ha affermato il primo cittadino - non si capisce quale decisione il Ministero vorrà prendere sul tribunale di Montevarchi. Ci sarebbero, seconodo alcune voci, già delle liste su quali criteri dovrebbero essere applicati per decidere sulla chiusura delle sezioni dei tribunali, ma queste liste non si conoscono".

"Alcuni giorni fa siamo stati a Roma - ha aggiunto il sindaco - ed abbiamo avuto degli incontri all'interno del Ministero, ma questo non ha contribuito a chiarire la situazione. L'opinione diffusa è che la decisione non dipenderà nemmeno dagli organi di rappresentanza parlamentare, ma soltanto direttamente dal Ministro della giustizia, Paola Serverino".

"Io ho già anche formalmente scritto al Ministro - ha concluso Francesco Maria Grasso - confermando la disponibilità dell'amministrazione per attivare ogni procedura utile a mantenere la sezione distaccata, visto che la sua chiusura sarebbe una grave perdita per il territorio valdarnese".

Secondo Cristina Bucciarelli, che ha replicato alla risposta del sindaco, il primo passo importante da compiere sarebbe quello di trovare l'accordo concreto di tutti i sindaci per salvare, almeno, il Giudice di Pace, che esercita all'interno della stessa struttura. "Se si salva il Giudice di pace - ha commentato Bucciarelli - sarà più facile mantenere anche la sezione distaccata del Tribunale. Viceversa, ritengo che sarà molto più difficile". 

Cronaca / Politica

 
comments powered by Disqus