31.01.2014  15:38

Anatomia patologica: confermato il trasferimento, le forze politiche criticano. "Ma i sindaci dove erano?

di Monica Campani
Continuano le prese di posizione sulla notizia dell'ormai deciso trasferimento di Anatomia patologica dalla Gruccia al San Donato di Arezzo. Sia il Club Forza Italia di Montevarchi che i Riformisti di San Giovanni incentrano l'attenzione sul ruolo svolto dai sindaci. Sel presenta una raccolta di firme


commenti

Data della notizia:  31.01.2014  15:38

La Asl8 conferma il trasferimento dell'Anatomia patologica dalla Gruccia al San Donato di Arezzo, le forze politiche valdarnesi insorgono e puntano l'indice soprattutto sul ruolo svolto dai sindaci.

Angiolo Salvi del Club Forza Italia di Montevarchi si rivolge a Maurizio Viligairdi, in qualità di presidente della conferenza dei sindaci:

"Maurizio Viligiardi, presidente della conferenza dei sindaci a nome anche di tutti i colleghi del Valdarno pronuncia a mezzo stampa questa dichiarazione: 'Abbiamo appreso dalla stampa circa la volontà della Asl 8 di trasferire ad Arezzo il servizio di anatomia patologica della Gruccia'. Ma i nostri sindaci non si sono accorti di niente, ci hanno portato via l’intero reparto di anatomia patologica, scusate ma dove eravate fino a ieri?”.

"Cari sindaci del Valdarno avete fatto orecchie da mercanti quando il personale dell’ospedale si lamentava dicendovi, che lo spostamento stava avvenendo senza un minimo coinvolgimento degli addetti nel processo di riorganizzazione. La tanto conclamata unificazione sarà di fatto solo strutturale e non funzionale e che l’operazione non conseguirà risparmi economici. Il problema c’è sempre stato e continuerà ad esserci fino a quando i Sindaci del Valdarno non torneranno a lavorare e lottare nell’interesse dei soli cittadini".

"Caro presidente della conferenza dei sindaci, la sua dichiarazione non ci è piaciuta. I fatti evidenziano la vostra incapacità a svolgere al meglio gli incarichi, non avete studiato abbastanza un progetto vecchio di due anni. In una tabella contenuta nel progetto riportante un cronoprogramma, si stimava circa 450 giorni per completare l’intero lavoro di unificazione dell’anatomia patologica al presidio di Arezzo. Infatti i lavori come afferma la dirigenza dell’Asl 8 sono iniziati due anni fa, con il coinvolgimento della conferenza dei sindaci, quindi era vostro compito: vigilare, discutere, informare la popolazione e lavoratori, invece da parte vostra solo silenzio".

Sull'incontro, poi, del 14 febbraio tra presidente della conferenza dei sindaci e dirigenza della Asl8, Angiolo Salvi continua e conclude:

"Auguriamoci vivamente che il presidente Viligiardi batta il pugno sul tavolo e si faccia sentire dal direttore generale Desideri, ad un mese dal trasferimento del personale ad Arezzo con i locali già pronti. Non sappiamo davvero quello che si potrà ottenere, anzi crediamo che i giochi siano già fatti.

"L’ospedale è un bene comune e da oggi saremo aperti a tutte le forze politiche e non per  portare avanti questa battaglia tutti insieme per garantire quantomeno il mantenimento del laboratorio per l’attività intraoperatoria con medico e tecnico nell’ospedale della Gruccia garantendo analisi di anatomia patologica durante un intervento chirurgico".

Stessa posizione quella espressa dal capogruppo dei Riformisti a San Giovanni Francesco Carbini.

"Abbiamo appreso con enorme stupore che il Sindaco di San Giovanni Valdarno e Presidente della conferenza dei Sindaci del Valdarno Maurizio Viligiardi ha 'appreso da fonti di stampa notizie circa la volontà della Asl8 di trasferire ad Arezzo il servizio di anatomia patologica dell’Ospedale di Santa Maria alla Gruccia'. Inoltre è emerso che i comunicati stampa della Asl e del presidente della conferenza dei sindaci Viligiardi confermano un totale scollamento fra queste due istituzioni che dovrebbero coordinarsi nell'interesse della cittadinanza".

"Chiediamo a questo punto se esiste un vero tavolo di confronto fra Asl e conferenza dei sindaci, oppure si parlano attraverso i giornali? Come è concepibile, Sig. Sindaco Viligiardi, che lei prenda coscienza del problema solo quando appare sui giornali? Dove era negli ultimi anni mentre la Asl si adoperava per trasferire l'Anatomia Patologica?".

Infine Sel del Valdarno aretino che sabato mattina dalle 10.00 alle 12.30, sotto il loggiato di palazzo d'Arnolfo a San GIovanni raccoglierà le firme per chiedere che l'Anatomia patologica resti al monoblocco della Gruccia "per continuare a garantire un servizio essenziale e di prossimità ai circa 100mila abitanti della vallata".
 

Politica / Sociale

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
E’ morto Peter Fonda, l’attore protagonista d...
Julian Carax
Un.Dici
Classico scorcio della Monument ValleySapevo che non sare...