16.01.2017  09:22

Altro guasto al 6604, la settimana inizia male per i pendolari valdarnesi

di Glenda Venturini
Venerdì il blocco in galleria, questa mattina lo stesso treno si ferma a più riprese fra il San Donato e Campo di Marte. Oltre mezz'ora di ritardo fra le polemiche dei pendolari


(repertorio)

Non c'è pace nemmeno a inizio settimana, per i pendolari del regionale 6604. Se venerdì scorso erano rimasti bloccati quasi un'ora in galleria, per un guasto al locomotore, questa mattina ad aspettarli al rientro al lavoro c'era un altro disservizio, che ha comportato oltre mezz'ora di ritardo. 

La cronaca di quanto accaduto è nei commenti dei pendolari valdarnesi sulla pagina facebook: "6604 puntuale a Figline, inchino e quindi ritardo, adesso fermo in galleria S.Donato, senza alcun annuncio... in genere ci sono annunci ripetitivi e inutili, ma quando sarebbero utili, nulla", esordisce Maurizio Da Re, che è il portavoce del Comitato. Poi il treno riparte per rifermarsi poco più avanti, sul ponte sull'Arno. Tanto che una pendolare ironizza: "Stamani sembra un corso 'sconfiggi le tue paure' per claustrofobici e per chi ha paura dell'altezza".

Tra polemiche e ironia, il treno arriva (a fatica) a Campo di Marte con 35 minuti di ritardo, anche se i monitor ne segnano solo 20. I pendolari lamentano non solo il problema in sé, ma anche la mancanza di comunicazioni chiare a bordo: "E comunque stamattina il capotreno aveva problemi di comunicazione visto che si è limitato ad un solo annuncio senza dare indicazioni e suggerimenti su eventuali coincidenze da Campo Marte. Almeno venerdì scorso la sua giovane collega si era preoccupata di tenerci informati", fa notare una pendolare. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus